CULTURA | mercoledì 19 giugno 2019 20:02

CULTURA | 05 gennaio 2019, 10:35

Cogne: I vincitori del concorso letterario Un sogno a Cogne 2018

Venerdì 4 gennaio 2019, presso la sala del Consiglio Comunale del Municipio di Cogne, si è svolta la premiazione dell’Edizione 2018 del Concorso Letterario “Una storia nel mio paese”, organizzato dalla Biblioteca Comunale

I ragazzi del C.E.A di Aosta, da sn: Eleonora Trento, Sara Patané, Sveva Badellino, Gai Christopher

I ragazzi del C.E.A di Aosta, da sn: Eleonora Trento, Sara Patané, Sveva Badellino, Gai Christopher

Come avvenuto per le precedenti edizioni, la Commissione di Valutazione ha fissato un tema specifico per gli elaborati: "Un sogno a Cogne"; gli autori hanno pertanto sviluppato tale tematica, con la messa a punto di interessanti elaborati.

La Commissione Giudicatrice, composta essenzialmente da insegnanti di materie letterarie, dopo aver valutato attentamente gli scritti sia a livello formale che contenutistico

Per la sezione A – ragazzi, il primo premio è stato assegnato a Un sogno a Cogne di Gai Christopher, per la capacità dell’autore di veicolare l’amore per gli animali e l’importanza della loro tutela per mezzo di un elaborato allegro, originale e divertente;

il secondo posto è andato al testo Il Parco del passato di Sveva Badellino, per aver saputo contrapporre la vita attuale, tecnologica e frenetica, alla realtà del passato, facendo emergere la necessità dell’uomo di contemplare la natura e vivere in armonia con essa.

Per la sezione B – adulti, il primo premio è stato assegnato a Un sogno a Cogne di Nicola Enrico, per la capacità dell’autore di cogliere e narrare il valore consolatorio e salvifico delle montagne, eterno simbolo di imperscrutabile armonia;

il secondo posto è andato al testo Il sogno di Domenico di Enrica Poggio, per aver rappresentato un mondo passato fatto di duro lavoro minerario, di attese ed amori sinceri, di brevi istanti di riposo e di intensa felicità, di ricerca di una vita migliore lontano dal proprio Paese natale;

il terzo premio è stato assegnato a Immaginaria realtà di Sara Patané, per la capacità dell’autrice di narrare, in un racconto ricco di sentimento, l’inesorabile scomparsa dell’innocenza e della purezza infantili.

Nell’Edizione 2018, la Giuria ha inoltre avuto il piacere di assegnare un Premio Speciale ai ragazzi del Laboratorio di Scrittura Creativa del C.E.A. (Centri Educativi Assistenziali) di Aosta, che hanno voluto partecipare al Concorso Letterario con un elaborato scritto a più mani dal titolo Questo è il mio paesaggio.

I ragazzi dei C.E.A., assidui frequentatori della Valle di Cogne, hanno voluto dimostrare il proprio amore per le nostre montagne, per la natura, per il paese di Cogne e per la sua cultura, con un elaborato dai toni onirici e romantici.   "L'iniziativa promossa dalla nostra Biblioteca – dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Cogne e Presidente della Commissione della Biblioteca, Eleonora Trento - vuole rappresentare l'occasione per i residenti e per i nostri ospiti di tradurre in un elaborato narrativo le proprie sensazioni ed emozioni, ogni anno declinate secondo tematiche differenti, ma sempre legate alla propria esperienza di vita a Cogne. Il buon riscontro che abbiamo ottenuto anche quest’anno ci dà la voglia di proseguire nell’iniziativa, ponendoci come obiettivo la valorizzazione dei testi vincitori delle sei edizioni per mezzo di una piccola pubblicazione".

Il Concorso Letterario “Una storia nel mio paese” - Edizione 2019 proporrà agli autori il titolo “Quando a Cogne…”; il regolamento e i moduli di iscrizione saranno pubblicati sul sito del Comune di Cogne nel corso dei mesi primaverili.  

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore