CULTURA | domenica 19 maggio 2019 19:22

CULTURA | 30 dicembre 2018, 17:00

Un viaggio nel tempo dentro la Miniera anche d’inverno

Aprono le visite nella miniera di Cogne fino al 6 gennaio 100 km di gallerie e una delle miniere più alte d’Europa Per i visitatori: un viaggio di 1 km nella montagna a bordo del trenino dei minatori

Un viaggio nel tempo dentro la Miniera anche d’inverno

La miniera di magnetite di Cogne (tra le più alte d’Europa), con un susseguirsi di oltre 100 km di gallerie e impianti originali tutti da scoprire, riporta i visitatori sulle tracce di generazioni di minatori e offre un panorama mozzafiato dal Monte Bianco al Gran Paradiso anche durante queste vacanze.

Come la scorsa estate, fino al 6 gennaio, la Miniera è aperta ai visitatori: complici l’ottimo risultato ottenuto nei mesi estivi, il sentiero percorribile fino a Costa del Pino, la crescente curiosità verso il turismo minerario. Si sale a piedi a Costa del Pino (1.30 h da Cogne), si prende un trenino che entra per 1 km nel cuore della montagna e si scoprono gallerie e frantoi, si cammina in miniera per circa 2 ore alla ricerca della magnetite!

Si sale sul trenino usato dai minatori si parte per un emozionante viaggio nella montagna, nella miniera, nella storia! Dopo un breve tragitto si arriva alla base della discenderia principale, si prosegue fino al livello dei frantoi interni, si visitano sale con macchinari originali e si prosegue per una tratto di galleria sino alla base di un pozzo di scarico.

L’atmosfera è magica: i vecchi edifici, il panorama, gli utensili, le sale così come le hanno lasciate i minatori e lo sferragliare del treno che porterà i visitatori lungo la galleria di carreggio, rendono la visita un’esperienza che riporta indietro nei secoli.

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI VISITE Consorzio Operatori Turistici Valle di Cogne 0165.74835 - info@cogneturismo.it (in Piazza a Cogne di fronte al Municipio) Cooperativa Mines de Cogne 339.3360670 – vittoria.daghetto@minesdecogne.com  

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore