Salute in Valle d'Aosta | sabato 19 gennaio 2019 05:57

Salute in Valle d'Aosta | giovedì 20 dicembre 2018, 10:13

Sempre più Savoir&Faire per l'assistenza in Valle a malati e anziani

Foto di gruppo per soci e corsisti di SavoirFaireVdA

Foto di gruppo per soci e corsisti di SavoirFaireVdA

E’ tempo di bilanci anche per Savoir&Faire VdA, l’Associazione indipendente degli Assistenti Personali e degli Operatori Socio Sanitari della Valle d’Aosta.

Nel corso del 2018, il secondo anno di attività dalla sua fondazione, l’Associazione ha organizzato 20 incontri di gruppo di psicologia, 12 tra corsi e laboratori, 10 proiezioni di film, 12 assegnazioni di omaggi ai soci, oltre a varie occasioni di socializzazione: una mole di iniziative per i propri iscritti.

S&FVdA conta sul libro soci 135 tesserati, alcuni dei quali non più attivi perché rientrati nei Paesi d’origine, pensionati o meno sensibili all’importanza del proprio aggiornamento.

Il presidente Stefano Ghidoni si dichiara soddisfatto dei risultati raggiunti finora ma, afferma, “molto c’è ancora da fare per diffondere la conoscenza di S&FVd’A e delle sue finalità presso i numerosissimi oss e ap in Valle d’Aosta”.

Tanti operatori hanno individuato nell’associazione il loro punto di riferimento, condividendo solidarietà e aggregazione offerti a quanti già si dedicano o intendono avvicinarsi al lavoro di assistenza ad anziani, disabili, malati.

“Un lavoro”, sostiene Ghidoni, “che non può più essere improvvisato ma, al contrario, richiede competenze professionali plurime: studio, tecnica, esperienza, formazione permanente”. L’associazione intende attribuire un “bollino di qualità” a coloro che frequentano regolarmente le attività. Si tratta di “peculiarità che ap e oss mettono a disposizione di utenti e famiglie in ospedale, nelle case di riposo o a domicilio, attraverso capacità organizzative, soluzione di problemi, collaborazione con gli specialisti, etica”.

Savoir&Faire Vd’A ha predisposto un nuovo programma di lezioni di ripasso sia di francese sia delle altre materie per chi intende affrontare il prossimo concorso per oss dell’Ausl Valle d’Aosta. Altrettanto interessanti saranno gli incontri previsti nel 2019, aperti a tutti e su argomenti sanitari, giuridici, deontologici e per il benessere.

Informazioni sull'Associazione sul sito www.savoirefairevda.it, sulla pagina facebook o in sede a Saint-Christophe, aperta il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18, telefono 0165 1703000, mail info@savoirefairevda.it.

val. pra.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore