INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | venerdì 22 marzo 2019 05:54

INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | 16 dicembre 2018, 08:47

Courmayeur: I Bambini della Proment danno una mano ed il cuore ai Dottori Clown

Con la vendita degli oggetti fatti a mano dai bimbi della scuola dell'infanzia Promento stati 1.315,00 euro per l'Associazione Missione Sorriso Valle d’Aosta - Clown Dottori

Nella foto di MIssione Sorriso: da ds in basso il clown dottore Papalot, sopra da destra Daniela Poli insegnante (bionda), Florina Giuliani insegnante (mora), clown dottore Tatapik; ultima fila: coordinatore Massimo Sottile, clown dottoreTheo d'oro, clown dottore Sprizzy, Angela Cammisotto insegnante, Valentina Berthod insegnante. (Il servizio fotografico della galleriadi è di Luisa Aureli Bergomi che ringraziamo)

Nella foto di MIssione Sorriso: da ds in basso il clown dottore Papalot, sopra da destra Daniela Poli insegnante (bionda), Florina Giuliani insegnante (mora), clown dottore Tatapik; ultima fila: coordinatore Massimo Sottile, clown dottoreTheo d'oro, clown dottore Sprizzy, Angela Cammisotto insegnante, Valentina Berthod insegnante. (Il servizio fotografico della galleriadi è di Luisa Aureli Bergomi che ringraziamo)

L'iniziativa promossa dal coordinatore Massimo Sottile è nata dal desiderio di coinvolgere il mondo del volontariato, stimolando alla riflessione e a un momento di solidarietà concreto.

"Il nostro pensiero questo anno, insieme ai vostri meravigliosi e fortunati bambini, lo vogliamo dedicare a chi non potrà trascorrere il Natale tra gli affetti della propria casa, ma a tutti coloro, adulti e piccini, che stanno compiendo un altro cammino e sono momentaneamente ospedalizzati, compiendo con coraggio, pazienza e forza il loro personale percorso anche a Natale", commenta Massimo Sottile.

La collaborazione, come spiega Sottile, "vuole essere un riconoscimento a chi da anni ha deciso di usare il proprio tempo per portare conforto, gioia evasione o un semplice ma importantissimo sorriso a tutti coloro che necessitano di cure, i Clown Dottori di Missione Sorriso".

Quando le scuole ci chiamano per eventi di questo è per Missione Sorriso, come sottolinea la Presidente, Stefania Perego, "un forte messaggio di vicinanza, di stima. Non sempre è facile potere partecipare, in questo caso, il fatto che fosse di sabato pomeriggio, sicuramente è stato un fattore favorente".

La sala era gremita di persone e, confessa Stefania Perego, "salire sul quel  palco ha destato in noi una profonda emozione, ma anche un'immensa gioia". MIssione Sorriso ringrazia "di cuore il coordinatore, le insegnanti e i bimbi che con le loro 'manine, guidati dagli adulti, hanno davvero fatto cose bellissime, e le numerose famiglie presenti. Il prossimo sabato, quando saremo in ospedale, in un certo senso vi porteremo con noi, con dolcezza e leggerezza".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore