ATTUALITÀ ECONOMIA | venerdì 18 gennaio 2019 09:23

ATTUALITÀ ECONOMIA | domenica 09 dicembre 2018, 10:01

Lavorare nelle festività non è obbligatorio- Parola di Uiltucs

CON L'APPROSSIMARSI DELLE FESTITA' NATALIZIE E INIZIO ANNO RICORDIAMO CHE NELLE GIORNATE FESTIVE SI PUO' NON LAVORARE

Raffaele Statti segretario UilTucs VdA

Raffaele Statti segretario UilTucs VdA

La scelta delle Aziende del Commercio di aprire al pubblico nelle giornate festive, rappresenta "uno stravolgimento del vivere sociale fondato anche sul valore riposto nell'osservanza della Festività.

UILTuCS della Valle d'Aosta invita pertanto le Lavoratrici ed i Lavoratori del Commercio a godere dei riposi festivi, ricordando alle Maestranze che, sulla base delle norme contrattuali e di legge vigenti e per giurisprudenza consolidata, possono rifiutarsi di effettuare prestazioni lavorative nelle festività senza incorrere in sanzioni.

Il riposo Festivo è un elemento essenziale di una società civile e le Lavoratrici ed i Lavoratori del Commercio non ne sono esclusi.

Quindi.......Godetevi le Festività.   Il godimento delle festività è un diritto, quindi un lavoratore può scegliere liberamente se fare festa e l'azienda non può imporre il lavoro in tali giornate e cioè: l'Immacolata, Natale, Santo Stefano, Capodanno, Epifania ( 8-25-26 dicembre 2018 e 1-6 gennaio 2019).  

Info UilTucs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore