ECONOMIA | domenica 16 dicembre 2018 14:53

ECONOMIA | mercoledì 28 novembre 2018, 15:11

Dal territorio all’Europa, il Forte di Bard per la promozione del territorio

Dal territorio all’Europa, il Forte di Bard per la promozione del territorio

Uno sguardo al territorio e all’Europa in chiave di rilancio economico-turistico. E’ duplice l’impegno profuso dal Forte di Bard nel voler attivare una rete di rapporti di collaborazione e di scambio che coinvolga da un lato enti ed operatori turistici ed economici del territorio e, dall’altro, associazioni ed istituzioni a livello europeo.

Sul primo fronte si è conclusa, giovedì 15 novembre, la serie di quattro incontri con comuni, associazioni ed enti della Bassa Valle d’Aosta con l’obiettivo di attivare un tavolo di lavoro che consenta l’avvio di una serie di iniziative di promozione per ottimizzare le ricadute legate all’importante afflusso turistico verso il polo turistico e culturale.

Dal confronto scaturito all’interno di ogni incontro sono stati individuati dei rappresentanti che lavoreranno a stretto contatto con l’Associazione Forte di Bard e il Presidente Sergio Enrico su obiettivi tangibili da concretizzarsi nell’arco di un anno.

Del gruppo di lavoro fanno parte: per i Comuni Lisa Colliard (assessore comunale di Hône) e Xavier Laurenzio (assessore comunale di Pont-Saint-Martin); per le Associazioni e Consorzi Turistici Christian Bordet (Associazione Artigiani e Commercianti Pont-Saint-Martin), Wanda Favre (Associazione 4 Communes), Susy Vallino (Comitato Carnevale Verrès), Luana Rodda (Sentieri del Lys), Rosita Sarteur (Consorzio Val d’Ayas), Cristina Artaz (Consorzio Saint-Vincent), Domiziano Barbero (Associazione Borgo di Bard); per gli Operatori economici e della ricettività Domenico Romei, Alexandre Bertolin, Fausta Baudin; per i Commercianti di Bard e di Hône Franco Mazzina, Paola Persello e Alessandro Zigliani.

Il gruppo di lavoro si riunirà nel mese di dicembre.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore