CULTURA | mercoledì 19 dicembre 2018 03:29

CULTURA | martedì 27 novembre 2018, 16:54

Gressan: Alpi & Alps il nuovo libro di Ada Brunazzi

Un racconto affascinante su imprese alpinistiche dall'Italia alla Nuova Zelanda, illustrato da tante immagini fotografiche contemporanee e d'epoca, da mappe delle spedizioni e da riproduzioni di articoli di giornali della storica dell'alpinismo, fotografa e giornalista Ada Brunazzi

Ada Brunazzi

Ada Brunazzi

In particolare, il volume racconta l'incanto della Valle d'Aosta, che ha ammaliato i primi viaggiatori alpinisti che compivano il Grand Tour delle Alpi e che di anno in anno tornavano per nuove ascensioni. Esploratori e alpinisti che nel tempo hanno saputo sfidare e vincere le montagne grazie alla loro professionalità, affiatamento e amicizia. 

Le cordate del Duca degli Abruzzi e J.Petigax, di Sir Edmund Hillary e Tenzing, in tempi diversi sono state un esempio per il mondo: attraverso la riscoperta di questi personaggi si mantiene vivo il ricordo di un passato ricco di insegnamenti positivi.  Incontro con l'autrice e presentazione del volume sabato 1 dicembre alla Biblioteca di Gressan. L’opera di Ada Brunazzi racconta delle montagne e della storia della loro conquista da parte di esploratori e alpinisti che, nel corso degli anni, le hanno sfidate e vinte grazie a professionalità, affiatamento e amicizia.

Tra i protagonisti il Duca degli Abruzzi occupa un posto importante nella storia dell'alpinismo; le sue leggendarie imprese in Alaska, al Polo Nord, in Africa e in Asia hanno sempre suscitato emozione nel pubblico di tutto il mondo ed evocano ancora oggi immagini suggestive.

Un capitolo poi è dedicato a Sir Edmund Hillary, il conquistatore dell'Everest che, a distanza di oltre 40 anni dalle a Gressan: Alpi & Alps il nuovo libro di Ada Brunazzi Un racconto affascinante su imprese alpinistiche dall'Italia alla Nuova Zelanda, illustrato da tante immagini fotografiche contemporanee e d'epoca, da mappe delle spedizioni e da riproduzioni di articoli di giornali della storica dell'alpinismo, fotografa e giornalista Ada Brunazzi. 

In particolare, il volume racconta l'incanto della Valle d'Aosta, che ha ammaliato i primi viaggiatori alpinisti che compivano il Grand Tour delle Alpi e che di anno in anno tornavano per nuove ascensioni. Esploratori e alpinisti che nel tempo hanno saputo sfidare e vincere le montagne grazie alla loro professionalità, affiatamento e amicizia. Le cordate del Duca degli Abruzzi e J.Petigax, di Sir Edmund Hillary e Tenzing, in tempi diversi sono state un esempio per il mondo: attraverso la riscoperta di questi personaggi si mantiene vivo il ricordo di un passato ricco di insegnamenti positivi.

Incontro con l'autrice e presentazione del volume sabato 1 dicembre alla Biblioteca di Gressan.

L’opera di Ada Brunazzi racconta delle montagne e della storia della loro conquista da parte di esploratori e alpinisti che, nel corso degli anni, le hanno sfidate e vinte grazie a professionalità, affiatamento e amicizia. Tra i protagonisti il Duca degli Abruzzi occupa un posto importante nella storia dell'alpinismo; le sue leggendarie imprese in Alaska, al Polo Nord, in Africa e in Asia hanno sempre suscitato emozione nel pubblico di tutto il mondo ed evocano ancora oggi immagini suggestive.

Un capitolo poi è dedicato a Sir Edmund Hillary, il conquistatore dell'Everest che, a distanza di oltre 40 anni dalle ascensioni del Duca, è visto come il continuatore di quell'alpinismo solidale e di amicizia. Un volume da leggere e sfogliare anche per il piacere delle tante fotografie contemporanee, d'epoca e delle mappe delle spedizioni.scensioni del Duca, è visto come il continuatore di quell'alpinismo solidale e di amicizia. Un volume da leggere e sfogliare anche per il piacere delle tante fotografie contemporanee, d'epoca e delle mappe delle spedizioni.

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore