TURISMO VALLE D'AOSTA | lunedì 10 dicembre 2018 17:22

TURISMO VALLE D'AOSTA | mercoledì 07 novembre 2018, 09:30

La Valle si prepara per un grande bianco Natale

Il Natale quando arriva...arriva! E in Valle d’Aosta si trasforma in un momento davvero magico. La tradizione e il divertimento trovano il giusto equilibrio, fondendosi in mercatini, feste di paese, eventi in località vip. Per Natale e Capodanno la Regione propone un ricco calendario di appuntamenti alla scoperta della tradizione e del divertimento tra le Alpi

La Valle si prepara per un grande bianco Natale

Già verso la fine di novembre fino all’epifania, la Regione più piccola d’Italia si anima di luci, musiche, buon cibo e vita, dilettando abitanti e visitatori con appuntamenti imperdibili.Si parte subito con una novità per Aosta e la sua centralissima Piazza Chanoux.

Dal 22 novembre infatti si accende il nuovo albero di Natale: un’installazione innovativa alta ben 12 metri che promette ai valdostani e ai vacanzieri di ammirare la piazza principale della città con uno sguardo del tutto nuovo. L’abete – illuminato con led bianchi – permette di raggiungere quasi la sua cima (9 metri di altezza) e di allungare lo sguardo oltre i palazzi storici e i vicoli della città.

Una novità assoluta, fortemente voluta dalla Chambre Valdôtaine, che dimostra come anche l’innovazione e l’arte siano di casa da queste parti. Dal 24 novembre al 6 gennaio, Aosta inaugura il Marché Vert Noël, il mercatino natalizio allestito presso il Teatro romano. Qui l’atmosfera tradizionale tipica del villaggio alpino e il fascino senza tempo dei resti romani si incontrano dando vita ad un connubio perfetto, ricco di storia e incanto.

Un appuntamento imperdibile alla ricerca di idee regalo, per gustare prelibatezze tipiche del territorio e ammirare l’incantevole scenario dell’antico Teatro magnificamente illuminato. Bancarelle natalizie ma non solo all’interno della rassegna Nöel au Bourg, nel pittoresco borgo medievale di Bard il 9 dicembre; e per un mese intero i presepi d’autore, la musica e i giochi di luce trasformano questa caratteristica località in uno luogo davvero emozionante. Atmosfere d’altri tempi caratterizzano la Festa del Vischio di Saint-Denis, che si svolge ogni anno l’8 dicembre nei pressi del Castello di Cly.

Tra musiche e danze della tradizione francoprovenzale, occitana e celtica, si possono assaggiare i prodotti tipici della gastronomia locale, godendo delrituale della premiazione dei vischi più belli a cui segue una fiaccolata e l’accensione del fuoco druidico. Sempre l’8 dicembre, chi ama la movida non può perdersi la serata Welcome Winter 2019 a Courmayeur. Musica, luci, emozioni, festa e condivisione per accendere ufficialmente la stagione invernale. Restando a Courmayeur, il 24 dicembre il paese celebra il suo Babbo Natale, Rhémy de Noël, figura della tradizione popolare ricca di poesia.

Le letterine scritte dai bambini di tutto il mondo ricevono una risposta da un comitato di volontarie, mantenendo sempre viva questa tradizione. Rhémy de Noël è uno spazzacamino nato il giorno di Natale. La storia narra che si avventurò verso i ghiacciai del Monte Bianco per capire come mai la neve, alla Vigilia di Natale, non avesse ancora imbiancato il paese. Giunto in vetta trovò la neve intrappolata da un Gigante, che soffriva di solitudine.

Rhémy decise di rimanere con lui e la neve tornò a cadere su Courmayeur. Da allora lo spazzacamino scende a valle solo il 24 dicembre per consegnare doni ai bambini che accendono una lanterna per indicargli la strada verso Courmayeur. All’attesa del suo arrivo è dedicato un momento di festa alla Maserati Mountain Lounge, dove, nel pomeriggio della Vigilia, i bambini aspettano l’arrivo di Rhémy per accendere tutti insieme la grande lanterna, simbolo di amicizia e gioia.

Per i palati più tradizionalisti, da segnare in agenda è la festa della Micoula, la sagra del pane che anima il borgo di Hône. La micoula è un pane di segale che si differenzia dal comune pane nero per la presenza di castagne, noci, fichi secchi, uva passa, e, talvolta, anche scaglie di cioccolato.

Il mercatino, evento principale della festa si svolge l’ 8 dicembre: durante la giornata gli abitanti di Hône propongono dimostrazioni di impasto e cottura del pane. E per chi vuole vivere il Natale in intimità? QC Terme Monte Bianco offre diverse proposte per godere delle feste anche in coppia.

Un esempio è Today and Forever, un’ottima idea regalo che comprende un pernottamento, un brindisi con una bottiglia di Champagne Veuve Clicquot 0,50 l, una cena wellness a buffet presso il Restò e l’accesso al percorso benessere del resort.In uno scenario incantevole, dominato da alcune delle montagne più alte d’Europa e circondati da un paesaggio romantico e incontaminato, la Valle d’Aosta rappresenta la meta ideale per trascorrere le feste in famiglia, in coppia o tra amici, sicuri della giusta dose di divertimento, calore e atmosfera.

Per essere sempre informato e aggiornato su tutti gli eventi e le manifestazioni in programma nelle diverse località valdostane: www.lovevda.it/it/eventiwww.lovevda.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore