La pensée de Fourmi | sabato 23 febbraio 2019 04:43

La pensée de Fourmi | 19 ottobre 2018, 17:00

IL GIOVANE CORRE VELOCE L’ANZIANO SA LA STRADA

Il prof. Formica al centro, la prof. Cuatto a destra; l’univeritario Chatrian a sinistra festeggiano il compleanno dell’ex docente

Il prof. Formica al centro, la prof. Cuatto a destra; l’univeritario Chatrian a sinistra festeggiano il compleanno dell’ex docente

Il prof. Orlando Formica, Garante del Contribuente per la regione Valle d’Aosta, in occasione del Suo compleanno sarà festeggiato ad Aosta sabato 20 ottobre, con un evento organizzato dai Suoi ex allievi.

Abbiamo chiesto al Professore di rinverdire due ricordi che si ricollegano alla Sua trentennale attività di docente. Formica dichiara: ”Il mio rapporto con il mondo dei giovani rimane vivo perché da Loro ho attinto entusiasmo per andare avanti. Affiorano indelebili due ricordi: il primo si ricollega agli anni 70’. Era il tempo della contestazione, entrato in classe gli studenti non c’erano. Il bidello mi ha informato che erano seduti  sulla scalinata d’ingresso. Ho chiesto del Preside nel mentre non ho abbandonato l’aula. Dopo venti minuti nessuno si faceva vivo. Sono andato incontro ai ragazzi dicendo: “tornate tra i vostri banchi, parliamoci perché la scuola è per Voi un luogo di crescita e formazione. Sono rientrati alla chetichella, abbiamo discusso animatamente, li ho invitati al confronto, a fare sempre prevalere l’identità personale”.

"Il secondo riferimento riguarda la mia modifica ai programmi ministeriali insegnando anche il regionalismo, lo Statuto Valdostano, l’identità autonomista. Gli studenti hanno sviluppato altresì ricerche economiche ricollegandosi alle attività locali. Ho  impostato il mio lavoro con meno nozionismo ed una formazione che consentisse ai giovani di misurarsi con la realtà che avrebbero gestito nel tempo.

In questi giorni, da molti di loro, ho ricevuto messaggi di auguri: ora sono nonni, mamme, papà, professionisti ,casalinghe, anche lontano dalla Valle d’Aosta.  Saranno presenti spiritualmente al tradizionale incontro". Il Professore prosegue: ”Il giovanilismo di quei giovani mi accompagna nell’attuale impegno di portare avanti, a Roma, il progetto della “Costituente del Contribuente”. Andremo a riscrivere e dare indirizzi per innovare il rapporto tra sistema economico e tributario. Nei prossimi giorni dibatterò e ci confronteremo (presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze) sul tema: ”Il Reddito di Cittadinanza”. Questo è un provvedimento che riguarda le nuove generazioni, chi perde il lavoro. Occorrerà far prevalere la formazione e  l’occupazione. Sarà un confronto con le categorie economiche, sociali, professionali e l’Amministrazione Finanziaria. Quando sarò a discutere e confrontarmi certamente affioreranno le accese discussioni nelle aule del “Manzetti “. Il tempo corre veloce, ora sono su un’alta cima. Passo dopo passo continuo a camminare con prudenza come fanno i montanari”.                                                                  

L’Osservatore

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

martedì 19 febbraio
giovedì 31 gennaio
mercoledì 23 gennaio
venerdì 14 dicembre
venerdì 30 novembre
venerdì 23 novembre
sabato 10 novembre
mercoledì 31 ottobre
venerdì 26 ottobre
lunedì 22 ottobre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore