AGRICOLTURA | domenica 16 dicembre 2018 14:54

AGRICOLTURA | mercoledì 17 ottobre 2018, 11:50

Premio 'Chiocciola di Slow Wine' confermato a Les Granges di Nus e La Vrille di Verrayes

Beatrice Crea di Les Granges a Montecatini

Beatrice Crea di Les Granges a Montecatini

Due viticoltori valdostani mantengono salda la loro posizione nell'Olimpo di Slow Wine, la rassegna annuale dell'eccellenza vitivinicola italiana selezionata da Slow Food. 

Sabato 13 ottobre, a Montecatini Terme, in Toscana, durante la presentazione della guida Slow Wine 2019 hanno ricevuto, come lo scorso anno, l'ambita 'Chiocciola' di Slow Wine le aziende Les Granges di Gualtiero Crea, di Nus e La Vrille di Hervé Deguillaume, produttore di Verrayes.

'Slow Wine 2018' celebra l'ottava edizione di un concorso che in pochi anni è riuscito a ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel panorama enogastronomico internazionale. Le Chiocciole, ovvero le case vinicole premiate non solo per il vino ma per l'intera filiera qualitativa aziendale, quest'anno sono 188 in tutta Italia su 1.917 cantine presenti nella Guida Slow Wine. . Si tratta di quelle aziende che possono essere considerate una sorta di Bignami del 'buono, pulito e giusto”.

red. agr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore