Dai comuni | venerdì 14 dicembre 2018 14:20

Dai comuni | giovedì 11 ottobre 2018, 17:00

Donnas: Consiglio comunale tenuto vivo dall'opposizione. A rischio chiusura distaccamento VV.FF

Al vaglio del Consiglio del 15 ottobre 2018, alle ore 18 la convivenza tra pastori e lupi, Vigili del Fuoco Volontari, Via Francigena, Istituto musicale, piano comunale di protezione civile ed ex Feletti.

Il gruppo Partecipazione e Libertà

Il gruppo Partecipazione e Libertà

Saranno le inziative del gruppo di minoranza, Partecipazione e Libertà a tenere viva l'adubnanza del cobnsioglio comunale convocata per lunedì prossimo alle ore 18.

I consiglieri Fabio Marra, Gino Agnesod, Dalle Paola e Lea Costabloz si occupano di lupi, del rischio di chiusura del distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Donnas, della via Francigena chiusa da sette anni, di protezione civile e della crisi dell'ex Feletti. Il gruppo riassume così le proprie posizioni rispetto ai vari problemi.

Pastori e lupi, c’è posto per tutti?

Gli alpeggi comunali “Bonze” e “Moja” sono stati teatro di numerose predazioni dirette ed indirette da parte del lupo, si contano oltre 22 bovine uccise. La presenza di questo predatore preoccupa gli allevatori per le pesanti conseguenze che crea alla loro attività economica, tanto da portarli a scelte estreme quali scegliere di non portare più i propri animali agli alpeggi estivi comunali. Se ciò accadesse in breve tempo i nostri monti diventerebbero impraticabili e tutti perderemmo una risorsa ambientale ed economica di grande rilevanza. Pur essendo una questione molto controversa, non può essere risolta nell’indifferenza, per questo motivo chiediamo di organizzare entro sei mesi, con pieno spirito di collaborazione, un incontro pubblico tra i diversi attori (istituzionali e non) coinvolti, sulle problematiche connesse alla convivenza tra i lupi e chi vive e lavora in montagna, così da poter attivare un’azione coordinata.

Rischio di chiusura del distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Donnas

Da quanto si è appreso lo storico distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari di Donnas è a rischio di chiusura. Un presidio strategico, in un territorio come il nostro, soggetto a numerosi allagamenti e smottamenti, caratterizzato da una vasta superficie boschiva. Purtroppo nonostante il Sindaco fosse a conoscenza della questione, oramai, da molti mesi, non ha condiviso con il Consiglio questa informazione escludendo quindi ogni ipotesi di collaborazione. Pertanto chiediamo quali sono le azioni che il Sindaco e la Giunta comunale intendono mettere in campo  per garantire l'operatività dei Vigili del Fuoco Volontari del nostro paese.

Riapertura della Via Francigena tra Bard e Donnas chiusa da 7 anni

Martedì 28 giugno 2016, era stata consegnata nelle mani del Sindaco Amedeo Follioley e del Vicesindaco Silvia Nicco una petizione contenente oltre 2 mila firme "Per la riapertura della Strada Romana delle Gallie e Via Francigena tra Bard e Donnas”.  Visto che gli interlocutori oggi, sia a livello statale che locale, sono cambiati e che per tale progetti sono stati previsti dei finanziamenti specifici, nonostante di “sbagli”, nel passato, ce ne sono stati tanti compreso il troppo tempo perso, vogliamo guardare avanti e spronare nuovamente l’Amministrazione comunale ad attivarsi.

Trasferimento dei corsi di Formazione musicale a Pont-Saint-Martin

Considerato quanto si è appreso, che per "ironia della sorte", i locali previsti a Pont-Saint-Martin per ospitare i corsi della Scuola di Formazione e Orientamento Musicale della Fondazione Maria Ida Viglino per la Cultura Musicale, presenti prima a Donnas da ben 25 anni, diversamente da quanto affermato dal Sindaco Follioley non risultano agibili e che questo determinerà quindi gravosi costi. Vogliamo ridiscutere la questione della sede dell'Istituto Musicale affinché questa possa tornare a Donnas.

Verifica situazione del piano comunale di protezione civile

Considerato il fatto che il territorio di Donnas è sempre stato, nella storia, soggetto a frane ed alluvioni; chiederemo quali attività ha posto in essere l’Amministrazione comunale, nei oltre tre anni di mandato, in materia di “piano di emergenza comunale”.

Situazione ex Feletti

Interverremo per chiedere chiarezza su quanto accaduto e per chiedere al Comune di sostenere nuove iniziative a fianco dei lavoratori della ex Feletti, al fine di trovare una soluzione che garantisca realmente il rilancio del sito industriale.

red. el.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore