CRONACA | sabato 15 dicembre 2018 18:04

CRONACA | giovedì 11 ottobre 2018, 10:09

Obbligo di firma per due amministratori di società immobiliari accusati di bancarotta e truffa

Obbligo di firma per due amministratori di società immobiliari accusati di bancarotta e truffa

Avrebbero distratto somme di denaro per quasi tre milioni di euro, sia tramite operazioni tra le diverse società, sia mediante prelevamenti diretti dai conti correnti delle stesse società.

E' su questa ipotesi che il pm Luca Ceccanti ha iscritto nel registro degli indagati il 58enne aostano Roberto Noventa e Roberto Invernizzi, 57 anni, residente a Rho, legali rappresentanti di diverse società operanti nel settore immobiliare.

Sono indagati dall'aliquota della Guardia di finanza della procura di Aosta per bancarotta fraudolenta continuata e aggravata nonché per truffa aggravata. A entrambi è stata applicata la misura dell'obbligo di firma quotidiana.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore