Consiglio Valle | sabato 15 dicembre 2018 18:02

Consiglio Valle | giovedì 11 ottobre 2018, 17:38

Parere favorevole della Commisione Istituzioni e Autonomia modifiche statuto

Il testo è stato depositato dal Senatore Lanièce e inviato al Consiglio Valle I Commissione: parere favorevole al disegno di legge costituzionale per la modifica dello Statuto speciale per la Valle d'Aosta

Roberto Luboz

Roberto Luboz

La prima Commissione "Istituzioni e Autonomia", presieduta dal Consigliere Roberto Luboz (Lega VdA), riunita oggi giovedì 11 ottobre 2018, ha espresso parere favorevole all'unanimità sul disegno di legge costituzionale riguardante le modificazioni allo Statuto speciale per la Valle d'Aosta, presentato al Senato della Repubblica il 3 luglio 2018 dal Senatore Albert Lanièce e trasmesso al Consiglio Valle dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie il 2 ottobre scorso.

Il parere è previsto dall'articolo 50 dello Statuto speciale per la Valle d'Aosta, che dispone che i progetti di modificazione dello Statuto di iniziativa governativa o parlamentare siano comunicati dal Governo al Consiglio Valle, il quale esprime il suo parere entro due mesi. L'iniziativa del Senatore Lanièce intende proporre la costituzionalizzazione del principio dell'intesa, volta a sostituire il semplice parere ora previsto appunto dall'articolo 50 dell0 Statuto.

Come già avvenuto per il parere espresso sul disegno di legge costituzionale presentato dai Senatori Durnwalder, Steger e Unterberger e approvato dal Consiglio regionale nella seduta del 4 ottobre scorso, anche su questo testo i Commissari hanno condizionato il parere positivo all'inserimento di una modifica, che prevede che il diniego alla proposta di intesa possa essere manifestato entro tre mesi dalla trasmissione del testo, con deliberazione a maggioranza assoluta (e non dei due terzi come proposto dal Senatore Lanièce) dei componenti del Consiglio Valle.

Il disegno di legge sarà ora sottoposto all'attenzione del Consiglio regionale per il parere definitivo dell'Aula, che sarà poi inviato al Ministro per gli affari regionali e le autonomie per il prosieguo dell'iter in Parlamento. La Commissione ha inoltre nominato i relatori di due proposte di legge depositate dal gruppo consiliare Impegno Civico. La Consigliera Chiara Minelli sarà relatore dell'iniziativa legislativa che contiene misure in materia di sobrietà della politica in Valle d'Aosta (modificazioni alla l.r. n. 33/1995 e abrogazione della l.r. n. 6/1986). Il Consigliere Alberto Bertin è stato nominato relatore della proposta di legge volta a modificare la disciplina dell'iniziativa legislativa popolare, del referendum propositivo, abrogativo e consultivo ai sensi dell'articolo 15 dello Statuto speciale (l.r. n. 19/2003).

info consiglio valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore