POLITICA | venerdì 14 dicembre 2018 14:18

POLITICA | lunedì 24 settembre 2018, 17:03

Aosta: Domenica 30 settembre il capoluogo è 'Città senz'auto'

Aosta: Domenica 30 settembre il capoluogo è 'Città senz'auto'

Anche quest’anno il Comune di Aosta aderisce alla 'Settimana europea della Mobilità sostenibile', e lo fa organizzando la Giornata europea 'In città senza la mia auto', iniziativa di sensibilizzazione sulla mobilità urbana sostenibile, in programma domenica 30 settembre.

In occasione della giornata senz’auto – che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini in merito alla riduzione dell’utilizzo di veicoli privati in favore dei mezzi pubblici o comunque non inquinanti – vie e piazze ricomprese nel perimetro disegnato dalla cinta muraria romana saranno chiuse al traffico automobilistico con i pedoni e i ciclisti che potranno riappropriarsi delle strade cittadine, al mattino partecipando in prima persona alle diverse prove organizzate in occasione della corsa podistica 'MezzAosta' o anche solo limitandosi a sostenere gli atleti, invece nel pomeriggio aderendo alle diverse attività organizzate nel centro cittadino.

A partire dalle 14,30 e fino alle 18,30, infatti, piazza Chanoux si trasformerà in un grande spazio di socializzazione: una palestra all'aria aperta per la pratica di attività ludico-sportive con decine di istruttori e volontari appartenenti a società ed enti sportivi che saranno a disposizione dei cittadini per dimostrazioni di diverse discipline: ginnastica artistica, ritmica, danza, sport di squadra (basket, volley), tennis, arti marziali e numerose altre.

Una giornata di festa e benessere senza il gas di scarico prodotto dai veicoli a motore che l’amministrazione di Aosta, “Città europea dello Sport” 2017, ha scelto di rendere ancora più interessante, diversificando il programma delle iniziative e moltiplicando le sedi.
Così, se piazza Chanoux costituirà la platea principale della manifestazione con una parte riservata ai più giovani e una alla prova delle attività sportive per gli adulti, piazza San Francesco ospiterà l’area esibizioni, a cura delle diverse associazioni, mentre in piazza Narbonne troveranno posto attività come lo yoga e altre discipline più “meditative”.

Un’attenzione particolare sarà riservata al versante promozionale dell’evento: in piazza Chanoux saranno presenti alcuni gazebo informativi curati dalle associazioni sportive, e verrà allestito un maxi-schermo su cui scorreranno “live” le immagini della giornata inframezzate da interviste ai protagonisti della manifestazione. Infine, i cittadini potranno seguire la Giornata “In città senza la mia auto”, anche attraverso la diretta radiofonica di TIR.

In caso di maltempo la manifestazione sarà annullata.

"Per un giorno – commenta l’assessore comunale all’Ambiente, Delio Donzel - il centro cittadino sarà liberato dal traffico e i residenti potranno sperimentare il piacere di passeggiare a piedi o in bicicletta senza l’assillo e l’inquinamento dei veicoli a motore. Quella della giornata senz’auto è un’iniziativa che non risolve, né ha la pretesa di farlo, le criticità connesse alla circolazione automobilistica dal punto di vista ambientale, ma la riteniamo particolarmente interessante in quanto occasione di riflessione sul tema della sostenibilità per tutta la popolazione e parentesi in cui avvicinarsi alla salutare pratica di attività sportive".

"Per una città e una regione che in Italia detengono il primato della pratica sportiva tra la popolazione – dichiara l’assessore allo Sport, Carlo Marzi - iniziative come la Giornata europea 'In Città senza la mia Auto' rappresentano il propellente indispensabile per avvicinare alle attività motorie le nuove generazioni e chi, per diversi motivi, conduce una vita sedentaria. Il messaggio che Aosta, Città europea dello sport, vuole lanciare ai suoi cittadini è che l’attenzione all’ambiente da parte dell’Amministrazione comunale deve essere accompagnata a corretti stili di vita per i quali la pratica di attività fisica è elemento essenziale".

info Comune Aosta

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore