Confcommercio VdA | domenica 23 settembre 2018 19:03

Confcommercio VdA | venerdì 14 settembre 2018, 18:00

Confcommercio VdA valuta con favore chiusure festive e domenicali in Valle 'se concertate con la Regione'

Graziano Dominidiato

Il Governo tira dritto sulla proposta di legge per chiudere negozi e centri commerciali alla domenica e nei giorni festivi 'comandati', valutando comunque dodici aperture facoltative e l'esclusione delle località turistiche.

Confcommercio della Valle d'Aosta è favorevole in linea di massima al provvedimento ma con opportune modifiche per evitare ulteriori e ingiuste penalizzazioni dei propri associati.

I vertici locali dell'Associazione valutano dunque di buon grado la chiusura degli esercizi commerciali nelle sei principali festività previste dalla legge (Natale, Capaodanno, Pasqua, Primo Maggio, 25 Aprile e Ognissanti), mentre per le domeniche le chiusure potrebbero essere definite di concerto con l'Amministrazione regionale.

“Ciò tenendo conto del fatto che la Valle d'Aosta è regione a grande vocazione turistica - sottolinea Graziano Dominidiato, presidente di Confcommercio VdA - e pertanto l'autonomia professionale e organizzativa dei commercianti locali non deve risentire di decisioni calate dall'alto, bensì deve esserci confronto continuo e proficuo e buon senso da parte di tutti”.

Dominidiato ricorda che “Le liberalizzazioni  hanno contribuito alla desertificazione commerciale mettendo in ginocchio molte piccole e medie imprese del commercio", ecco perchè dunque "ben venga una sana regolamentazione che però non penalizzi la nostra già vessata categoria".

info Comfcommercio VdA

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore