Confcommercio VdA | domenica 18 novembre 2018 22:30

Confcommercio VdA | lunedì 10 settembre 2018, 16:00

Confcommercio VdA, 'urgente tavolo di confronto sui disagi derivanti dalla semipedonalizzazione dell'Arco d'Augusto'

Confcommercio VdA, 'urgente tavolo di confronto sui disagi derivanti dalla semipedonalizzazione dell'Arco d'Augusto'

"Oltre un mese fa il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, alle perplessità di Confcommercio VdA circa i possibili disagi derivanti ai commercianti della zona dalla semipedonalizzazione 'sperimentale' di piazza Arco d'Augusto disse 'io attenderei almeno un mese prima di esprimere giudizi'. Bene, ora possiamo dire che nostri i dubbi stanno purtroppo trovando conferma in una serie di disagi segnalati dagli stessi esercenti". 

Giuseppe Sagaria, presidente Ascom Aosta e vicepresidente vicario di Confcommercio VdA (foto in basso) commenta così le notizie diffuse in questi giorni circa il malcontento dei commercianti dell'Arco d'Augusto e le relative problematiche a un mese circa dalla sperimentazione della chiusura parziale della piazza.

"Alcuni esercenti hanno detto di aver dovuto licenziare dipendenti perchè da quando le auto non posso più transitare e sostare in quel tratto di strada attorno all'Arco i loro incassi sono alquanto diminuiti - afferma Sagaria - io non ho elementi per confutare quanto asserito dai nostri colleghi e non entro nel merito delle scelte altrui, ma credo non dovrebbe farlo nemmeno il sindaco quando, in risposta alle denunce di disagio dei commercianti, sostiene che dovrebbero 'ripensarsi' e cambiare il loro modo di porsi sul mercato per trarre vantaggi dalla chiusura parziale del traffico: questa suona come un'ingerenza dell'ente pubblico nelle scelte aziendali e professionali altrui. Non si cambia dall'oggi al domani la propria struttura, il proprio programma commerciale e di lavoro, per compiacere scelte politico-amministrative, né si deve farlo perché 'costretti' da imposizioni di pubbliche amministrazioni. Modificare il proprio assetto richiede tempo e fondi economici talvolta rilevanti. Siamo pronti a collaborare e a fare sacrifici, beninteso, ma le aziende appartengono ai loro legittimi proprietari e titolari, mica al Comune... Ben diversa sarebbe stata una semipedonalizzazione 'progettata', ovvero realizzata con un minimo di infrastrutture accattivanti, e a quel punto condivisa anche dagli esercenti della piazza e della via ".

Confcommercio Valle d'Aosta chiede che sia istituito quanto prima dal Comune di Aosta un tavolo di confronto tra ente pubblico e categorie sulla semipedonalizzazione dell'Arco d'Augusto in grado di valutare realmente se sussistono o meno le condizioni per proseguire nella sperimentazione. "Noi in questo senso siamo pronti a dare il nostro contributo e a fare la nostra parte - precisa Sagaria - credo che lo dobbiamo non solo ai commercianti della zona ma all'intera cittadinanza".

Per Confcommercio VdA "la perdita di almeno 10 stalli di carico e scarico e di 14 parcheggi ha segnato inevitalmente il passo per gli esercenti nel mese di agosto e sta rallentando l'attività anche in questo ultimo scampolo di estate. Come ho già detto le nostre critiche, se vogliamo chiamarle così, non sono gratuite ma nascono dal confronto con i nostri associati, ovvero con commercianti della zona felici del fatto che l'Amministrazione pensi a migliorare la qualità della vita della nostra comunità ma preoccupati dal fatto che lo stravolgimento viario di uno snodo di traffico così importante come l'Arco d'Augusto potesse influire negativamente sulle attività economiche, e ciò pare sia purtroppo avvenuto".

Sagaria rileva che "i disagi derivanti dalla semipedonalizzazione dell'Arco d'Augusto hanno prestato il fianco anche a strumentalizzazioni politiche: a questo punto sarebbe forse meglio per il Comune un gesto 'rivoluzionario' come ad esempio chiudere al traffico l'intera piazza. Una scelta indubbiamente difficile ma visto come stanno le cose, a due soli giorni dalla riapertura della scuola, o si completa l'opera o si torna ab origine...".

info Confcommercio VdA

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore