FEDE E RELIGIONI | martedì 21 agosto 2018 23:14

FEDE E RELIGIONI | domenica 12 agosto 2018, 00:10

OGGI domenica 12 agosto sainte Clarisse

“L’esperienza migratoria rende spesso le persone più vulnerabili allo sfruttamento, all’abuso e alla violenza. La difesa dei loro diritti inalienabili, la garanzia delle libertà fondamentali e il rispetto della loro dignità sono compiti da cui nessuno si può esimere. Proteggere questi fratelli e sorelle è un imperativo morale da tradurre adottando strumenti giuridici, internazionali e nazionali, chiari e pertinenti; compiendo scelte politiche giuste e lungimiranti; prediligendo processi costruttivi, forse più lenti, ai ritorni di consenso nell’immediato; attuando programmi tempestivi e umanizzanti nella lotta contro i trafficanti di carne umana che lucrano sulle sventure altrui; coordinando gli sforzi di tutti gli attori, tra i quali, potete starne certi, ci sarà sempre la Chiesa”. (Papa Francesco)

AGENDA DEL VESCOVO MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 13 agosto
Chiesa parrocchiale di La Salle - ore 10.30
S. Messa per la festa patronale

Martedì 15 agosto
Cattedrale - ore 10.30
S. Messa per la solennità dell'Assunta

Cattedrale - ore 17.00
Vespri

Martedì 21 agosto
Vescovado-mattino
Udienze

Mercoledì 22 agosto
Vescovado-mattino
Udienze

Sabato 25 agosto
Cattedrale - ore 7.00
S. Messa per la Solennità della dedicazione della Cattedrale

Domenica 26 agosto
Chivasso Duomo - ore 10.00
S. Messa per la festa patronale

Mercoledì 29 agosto - lunedì 3 settembre
Pellegrinaggio diocesano a Lourdes

•Le Messager Valdotain celebra domenica 12 agosto sainte Clarisse

La Chiesa onora  Santa Giovanna Francesca de Chantal Religiosa

La vita di Giovanna Frémiot è legata indissolubilmente alla figura di Francesco di Sales, suo direttore e guida spirituale, e di cui fu seguace e al tempo stesso ispiratrice e collaboratrice. Nata a Digione nel 1572, a vent'anni sposò il barone de Chantal, da cui ebbe numerosi figli. Rimasta vedova, avvertì sempre di più il desiderio di ritirarsi dal mondo e di consacrarsi a Dio. Sotto la guida di Francesco di Sales, diede vita a una nuova fondazione intitolata alla Visitazione e destinata all'assistenza dei malati. L'Istituto si diffuse rapidamente nella Savoia e nella Francia. Ben presto seguirono Giovanna, diventata suor Francesca, numerose ragazze, le Visitandine, come erano chiamate e universalmente note le suore dell'Isituto. Prima della sua morte, avvenuta a Moulins il 13 dicembre del 1641, le case della Visitazione erano 75, quasi tutte fondate da lei.

Il sole sorge alle ore 6,17 e tramonta alle ore 20,40

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore