EVENTI E APPUNTAMENTI | lunedì 17 dicembre 2018 16:44

EVENTI E APPUNTAMENTI | venerdì 10 agosto 2018, 10:01

Sempre più grande GiocAosta 2018, quattro giorni di eventi e novità

Da sn Davide Jaccod, Antonella Marcoz, Ugo Curtaz e Paolo Sammaritani

Da sn Davide Jaccod, Antonella Marcoz, Ugo Curtaz e Paolo Sammaritani

Gli Aperigioco organizzati in collaborazione con Confcommercio VdA sono solo una delle novità di GiocAosta 2018 che inizia oggi venerdì 10 agosto e che - ha spiegato in conferenza stampa Davide Jaccod, presidente di Aosta Iacta Est, associazione ideatrice della kermesse dedicata al gioco - festeggia il decennale "portando l’evento di piazza Chanoux da tre a quattro giorni, con un programma ricco di classici e novità” .

Nel 2017 GiocAosta ha visto 15 mila presenze attive e ha messo in campo 297 volontari. La festa del gioco intelligente si riconferma come appuntamento di primo piano dell’estate valdostana. Per festeggiare il decennale, la manifestazione passa dunque da tre a quattro giorni, ovvero da giovedì 9 a domenica 12 agosto. 

Le novità del decennale

Novità del 2018 sono i nuovi spazi che vengono 'messi in gioco': tra questi la Torre dei Balivi, sede di sessioni di giochi di ruolo, e la chiesa di San Lorenzo, dove continuano i percorsi che hanno già coinvolto il Criptoportico Forense, il Centro Saint- Bénin e la sala espositiva dell’Hôtel des États. Il 2018 porta all’interno di GiocAosta la prima edizione di IdeaG Aosta – incontro di autori di gioco: autori italiani e stranieri si incontrano per confrontarsi sui propri progetti in una preziosa occasione di scambio, che si apre al pubblico negli spazi della sala espositiva Finaosta.      

Una novità diffusa in tutto il centro storico è invece l’Aperigioco, che prende vita in 20 bar della città, organizzato per la serata di venerdì 10 agosto in collaborazione con Confcommercio Valle d’Aosta. Un altro spazio nuovo è quello dedicato a giochi e persone dal mondo, dove persone immigrate in Valle d’Aosta da luoghi diversi propongono i giochi della loro cultura d’origine. Le novità del programma mettono poi in fila, tra gli altri, uno spazio dedicato alle freccette, una 'favola interattiva' alla Cittadella dei giovani e un percorso dedicato ai blaster Nerf: a completare il quadro è la 'Notte gialla', irriverente gioco notturno che prende vita tra sabato 11 e domenica 12.

Giochi per tutti i gusti ed eventi speciali

Il calendario della manifestazione propone oltre 100 appuntamenti di gioco che si affiancano agli spazi fissi. Raddoppia l’Escape Room, con la novità portata dai piemontesi White Rabbit; una nuova vita anche per il Rulla che ti passa, torneo amatoriale di calcio balilla che la domenica pomeriggio mette in palio lo stesso campo di gioco, che si affianca a una versione junior il sabato pomeriggio.

E poi i tantissimi tornei, da quelli di giochi in scatola a quelli di belote, dama e parole crociate. E ancora laboratori di modellismo e giochi archeologici, trottole e giochi d’investigazione, fino alla grande caccia al tesoro notturna programmata per la sera di sabato 11 agosto (700 partecipanti nel 2017) e realizzata in collaborazione con Hasbro.

Una folla di volontari e molti partner privati

Il motore di giocAosta è costituito dagli oltre 250 volontari provenienti da nove diverse regioni italiane, che scelgono di donare gratuitamente le proprie energie a un progetto collettivo, coordinato dall’associazione Aosta Iacta Est e costruito grazie al lavoro di 27 diversi gruppi.

Alle associazioni si affiancano 17 partner tecnici e 15 case editrici, che contribuiscono sensibilmente ad abbattere i costi del progetto e ne ribadiscono la credibilità e la solidità: privati del contesto valdostano e italiano scelgono di sostenere il progetto attraverso la fornitura gratuita di servizi, creando una rete di collaborazione che cresce di anno in anno.

val. pra.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore