FEDE E RELIGIONI | mercoledì 22 agosto 2018 07:37

FEDE E RELIGIONI | venerdì 20 luglio 2018, 09:30

Senza i cristiani non c’è Medio oriente

Non ci sarà più il Medio oriente se l’esodo dei cristiani continuerà a ridurre la loro presenza sul territorio: è quanto, in estrema sintesi, ha affermato nei giorni scorsi lo sceicco Abdel Latif Darian, gran mufti libanese, durante la cerimonia di consegna dei diplomi di fine corso scolastico a più di trecentocinquanta studenti delle classi superiori degli istituti Makased, le scuole private islamiche in Libano.

Con i cristiani «viviamo nello stesso paese, condividiamo l’aria e il pane quotidiano. Abbiamo lo stesso destino: il nostro futuro o sarà insieme o non sarà» ha riconosciuto il rappresentante della comunità sunnita libanese.Il gran mufti ha anche invitato i giovani a radicarsi nel proprio paese rifuggendo dalla tentazione di emigrare all’estero. Quanto al terrorismo, ha definito gli attacchi mirati ai cristiani come un crimine rivolto contro l’intera popolazione.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore