Consiglio Valle | giovedì 19 luglio 2018 09:40

Consiglio Valle | mercoledì 11 luglio 2018, 09:50

Le espressioni cordoglio aprono lavori Consiglio Valle

E’ convocato per oggi11 e giovedì 12 luglio 2018, con inizio alle ore 9, per esaminare un ordine del giorno composto di 17 oggetti, tra cui 4 interrogazioni, 5 interpellanze e 2 mozioni

Il cordoglio per la morte di Dario Montrosset, ricordato dal Presidente del Consiglio, e dai Consiglieri Laurent Vierin e Renzo Testolin, ha aperto il lavori del Consiglio Valle convocato per oggi e domani. Dario Montrosset, commercialista e professore di economia, già assessore e consigliere comunale di Jovencan, morto sabato scorso dopo essere precipitato per circa 600 metri mentre salica sul Castore.

Il Consiglio ha poi espresso le condoglianze alla Consigliera Chaira Minelli per il decesso del marito in un incidente stradale. Come il Presidente del Consiglio dei Ministri, Conte, anche la Presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, ha voluto partecipare al cordoglio, ma lo ha fatto senza citare i nomi. Forse neanche li sapeva, ma poteva scriverseli, dimostrando così che la sua partecipazione al cordoglio era solo formale.

L’Aula è chiamata ad approvare la convenzione tra il Consiglio regionale e il Comune di Courmayeur per l'ufficio del Difensore Civico, nonché a nominare i Revisori dei conti incaricati del controllo della contabilità della Regione per l'esercizio 2017. Il resto dei lavori sarà occupato dalle interrogazioni interpellanze e dalle mozioni . In merito alle interrogazioni, il gruppo Impegno Civico chiede chiarimenti sulla provenienza dei rifiuti conferiti nella discarica di Pompiod nel comune di Aymavilles. Il M5S vuole sapere che destino avrà dell'area destinata a parcheggio della telecabina Aosta-Pila situata nel comune di Aosta. L’assessore all’Istruzione, Paolo Sammaritani, dovrà rispondere al gruppo Impegno Civico sulle modalità organizzative dell'insegnamento bi-plurilingue per l'anno scolastico 2018-2019. Mentre l’assessore ai trasporti, Claudio Restano, riferirà sugli interventi per una rapida attuazione dell'accordo quadro e del protocollo d'intesa sottoscritti tra Regione e Rete Ferroviaria Italiana per il potenziamento della ferrovia valdostana. All'ordine del giorno figurano infine due mozioni: la prima è stata presentata dal Movimento 5 Stelle in merito alla concessione di incentivi per l'acquisto di auto elettriche e ibride a favore di cittadini e imprese valdostane; la deuxième, présentée par les groupes Union Valdôtaine Progressiste, Union Valdôtaine et Impegno Civico, vise à engager le Gouvernement régional et à inviter les Parlementaires valdôtains à œuvrer pour obtenir une représentativité sûre de la Vallée d'Aoste au sein du Parlement européen. Su questo argomento il senatore della Valle d’Aosta, Albert Laniéce, ha già depositato in Senato una proposta di legge.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore