CRONACA | lunedì 20 agosto 2018 08:51

CRONACA | giovedì 14 giugno 2018, 17:11

Spacciava mentre era ai domiciliari, condannato

Il gup Paolo De Paola ha condannato a due anni e due mesi di reclusione Alex Alliod, 26 anni, di Aosta, accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Lo scorso 14 febbraio i carabinieri si erano presentati per un controllo nella sua abitazione, dove si trovava ai domiciliari. Lì avevano trovato 267 grammi di hashish, divisi in 25 ovuli. Il processo si è svolto con rito abbreviato. L'accusa era rappresentata dal pm Carlo Introvigne. 

ansa-rava

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore