CRONACA | giovedì 18 ottobre 2018 01:16

CRONACA | mercoledì 16 maggio 2018, 05:00

Inchieste mediatiche e inchieste coperte

Inchieste mediatiche e inchieste coperte

Perché di certe inchieste si sa tutto e di altre non se ne sa nulla, tipo quella relativa ai 25mila euro trovati nell’ufficio del Presidente della Regione che tutti pensavano fossero stati dimenticati da Augusto Rollandin?

E’ la domanda che serpeggia più o meno in modo evidente nei comizi elettorali. C’è chi ha risposto "andate a chiederlo al Procuratore Capo". La copertura delle conclusioni alle quali sono giunti gli investigatori che hanno indagato sui 25mila euro trovati il 22 giugno 2017 alimenta dubbi, brutti pensieri, congetture fino a far pensare male.

Nel sentire comune il ritrovamento dei 25mila euro è stato ordito per un complotto alimentato dall’imbarbarimento della politica chez nous. Infatti pare che quei soldi non siano stati proprio 'trovati' e la procura ha aperto un fascicolo a carico di alcuni personaggi.

Poco importa, per il momento, chi sono gli autori dell’ingenuo complotto politico. Gli elettori valdostani vogliono sapere a che punto è l’inchiesta visto che la stessa è stata istruita molto molto molto tempo prima di altre più recenti e che sono salite agli onori della cronaca.

I giornalisti fanno bene a pubblicare le notizie documentate delle quali vengono a conoscenza. Fanno il loro lavoro anche se spesso le notizie paiono essere pubblicate per danneggiare questo o quel candidato. Ed è proprio questo il dubbio: perché di alcune inchieste si sa tutto e di più, mentre di altre non se ne sa nulla? Forse che i fascicoli delle inchieste coperte sono chiusi in cassaforte? Mentre quelli di altre sono di libero accesso?

In relazione alle fughe di notizie su indagini in corso, il Procuratore di Torino, Armando Spataro ha detto: “Certi articoli danneggiano le inchieste". Ma è anche vero che certe inchieste tenute nascoste danneggiano o favoriscono i coinvolti. Soprattutto se candidati.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore