Eccellenze Valdostane | sabato 21 aprile 2018 13:56

Eccellenze Valdostane | domenica 15 aprile 2018, 13:19

A Vinitaly l'eccellenza delle 'vigne estreme' valdostane

La 'squadra' di espositori valdostani con la rappresentanza dell'Ais

Valle d'Aosta protagonista negli ampi spazi della Fiera di Verona, dove ha aperto i battenti la 52esima edizione del Vinitaly. Una finestra privilegiata sui mercati di tutto il mondo dov'è massiccia la presenza dei produttori valdostani, che coordinati dalla Vival guidata dal presidente Stefano Celi potranno cogliere l’occasione di presentare personalmente il faticoso lavoro di un anno.

La rassegna è frequentata dai maggiori acquirenti nazionali e internazionali. Ampio spazio è stato dedicato all’Associazione Italiana Sommelier (AIS) della Valle d’Aosta, che da oggi, domenica 15 aprile sino a mercoledì curerà con sei sommelier il banco d’assaggio e con il loro presidente, Moreno Rossin, presenteranno gli eventi giornalieri che Vival ha organizzato organizzato per un pubblico privilegiato.

Importante anche la presenza dello Iar-Institut agricole régional (nella foto Helga Zuccolotto nello stand dell'Institut) con alcuni prodotti di eccellenza tra i quali Mirage floréal e Grains rouges, vini bianco e rosso senza solfiti, frutto di un particolare protocollo di vinificazione basato sulla protezione dall'ossigeno e sul controllo della microflora.

red. ecc.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore