AMBIENTE | domenica 16 dicembre 2018 21:46

AMBIENTE | venerdì 23 marzo 2018, 14:04

Aosta: Progetto Lus contro rischio idrogeologico

Aosta: Progetto Lus contro rischio idrogeologico

Con l’avvicinarsi della stagione primaverile è possibile tracciare un bilancio degli interventi sul territorio attuati nell’ambito del progetto Lus (Lavori di utilità sociale) per l’anno 2017, coordinati dall’Amministrazione comunale attraverso l’Area A6 – Servizio Protezione civile e Sicurezza sui luoghi di lavoro, e l’Area T1 – Pianificazione Territoriale, Ambiente e Servizio Idrico.
Il progetto, realizzato nell’ambito del Piano triennale di Politica del Lavoro 2012/2014 della Regione Autonoma Valle d’Aosta, ha come finalità il sostegno nell’accesso al mercato del lavoro delle persone appartenenti a fasce deboli e svantaggiate attraverso l’inserimento a tempo determinato in progetti di lavori di utilità sociale.

I lavori sono stati svolti da una squadra composta da un caposquadra e cinque lavoratori svantaggiati nel periodo maggio/novembre 2017, per un totale di 118 giornate lavorative ripartite tra i settori Aree verdi, Acquedotto e Protezione civile, mentre 5 giornate sono state dedicate alla formazione.

Per quanto concerne le attività (qui una galleria fotografica degli interventi), una parte consistente ha riguardato la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impluvi e dei torrenti nella zona collinare di Aosta (Champailler Est, Champailler Ovest, Gotrau, canale di scarico del Rû Neuf, canale Bornyon e torrente Parléaz), tramite il taglio della vegetazione e la rimozione dei detriti depositati nelle briglie selettive, a seguito delle forti piogge.

Inoltre, la squadra Lus si è concentrata su taglio della vegetazione, pulizia e manutenzione dei canali irrigui, come quello della Consolata o il canale Ville, nella zona di Pont Suaz, al limite del territorio comunale, al fine di consentire un migliore smaltimento delle acque piovane, la diminuzione dei tempi di intervento in caso di manutenzione straordinaria, la diminuzione del rischio d’incendio degli incolti e un migliore decoro dei terreni di proprietà comunale.

Un altro settore di intervento ha interessato la pulizia di aree verdi incolte, piste tagliafuoco e di strade e sentieri comunali oltre alla rimozione di alberi secchi a rischio di caduta, con interventi lungo le strade comunali di Saumont e La Comba e la sistemazione dell’area verde comunale di Busseyaz.

L’attività è stata finalizzata a ripulire le aree verdi incolte, tagliare gli alberi secchi a rischio di caduta su strade e aree comunali, pulire i sentieri e delle piste tagliafuoco situati in collina e le cunette di scolo delle acque bianche di alcune strade comunali.

Il materiale raccolto durante l’insieme degli interventi è stato smaltito nei centri di raccolta autorizzati.

«I lavori svolti nell’ambito del progetto Lus – commenta il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz – forniscono all’Amministrazione un contributo fondamentale per la prevenzione del rischio idrogeologico sul territorio comunale nel più ampio quadro delle attività di Protezione civile. Contestualmente il progetto fornisce una risposta alle istanze di lavoratori non più giovanissimi e appartenenti a specifiche categorie svantaggiate, migliorandone la formazione professionale e, attraverso questa, l’accesso a opportunità occupazionali».

info Comune Aosta

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore