/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 25 febbraio 2018, 00:02

OGGI domenica 25 febbraio saint Victorin

“Solo lo Spirito può suscitare la diversità, la pluralità, la molteplicità e allo stesso tempo fare l'unità. Perché quando siamo noi a voler fare la diversità facciamo gli scismi e quando siamo noi a voler fare l'unità facciamo l'uniformità, l'omologazione.”. (Papa Francesco)

OGGI domenica 25 febbraio saint Victorin

TEMPO DI QUARESIMA

I venerdì di quaresima: Via Crucis h18.30. Indicazioni sul digiuno e l’astinenza.

Indicazioni sul digiuno e l’astinenza

Tutti i fedeli sono tenuti a fare penitenza, ciascuno a proprio modo; ma perché tutti siano tra loro uniti da una comune  osservanza della penitenza, vengono stabiliti dei giorni penitenziali in cui i fedeli attendano in modo speciale alla preghiera, facciano opere di pietà e di carità, sacrifichino se stessi compiendo più fedelmente i propri doveri e soprattutto osservando il digiuno e l’astinenza (dal canone 1249).

La legge del digiuno obbliga a fare un unico pasto durante la giornata,  ma non proibisce di prendere un po’ di cibo al mattino e alla sera. La legge dell’astinenza proibisce l’uso delle carni, come pure dei cibi e delle bevande che sono da considerarsi particolarmente ricercati e costosi.

Il digiuno e l’astinenza devono  essere osservati il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì della Passione e Morte del Signore.

L’astinenza deve essere osservata in  tutti e singoli venerdì di Quaresima. Sono tenuti alla legge del digiuno tutti i maggiorenni fino al 60° anno iniziato  e alla legge dell’astinenza coloro che hanno compiuto i 14 anni. Sono dispensate dagli obblighi le persone che hanno gravi problemi di salute.

AGENDA DEL VESCOVO MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 26 febbraio
Aosta, Seminario Maggiore - ore 17.30
Consulta delle Aggregazioni laicali

Aosta, Parrocchie della Cattedrale e di Saint-Étienne - ore 20.30
Visita pastorale: Incontro con il Consiglio Pastorale Interparrocchiale

Martedì 27 febbraio
Pianezza - mattino
Commissione Presbiterale Regionale

Mercoledì 28 febbraio
Aosta, Parrocchie di Sant'Orso e di Sant'Anselmo - mattino e pomeriggio
Visita pastorale: visita agli ammalati

Chiesa Collegiata di Sant'Orso - ore 18.30
S. Messa per la seconda Stazione quaresimale

•Le Messager Valdotain celebra domenica 25 febbraio saint Victorin

La Chiesa celebra  San Callisto Caravario Sacerdote salesiano, martire

Incontrando mons. Versiglia a Torino nel 1921 gli disse: "La raggiungerò in Cina". Mantenne la parola, partendo due anni dopo. Ordinato sacerdote, sempre fedelissimo alla sua consacrazione religiosa e animato da una carità sempre più ardente, accompagnava mons. Versiglia nella visita pastorale, nel distretto di Lin Chow insieme a due maestri, due catechiste e un'allieva quando il 25 febbraio 1930, in un tratto isolato del fiume, furono assaliti dai pirati comunisti. Nel tentativo di proteggere le giovani, che riuscirono a fuggire, i due missionari salesiani furono percossi brutalmente e poi fucilati, in odio alla fede cristiana che esalta la verginità. San Giovanni Paolo II il 15 maggio 1983 li ha beatificati, per poi proclamarli santi il 1° ottobre 2000, insieme ad altri 118 martiri cattolici in terra cinese. L'Arcidiocesi di Torino celebra la memoria di San Callisto Caravario il 13 novembre, giorno in cui la Famiglia Salesiana lo ricorda insieme a San Luigi Versiglia. La Chiesa tutta li celebra il 9 luglio come "Santi Agostino Zhao Rong e 119 compagni.

Il sole sorge alle ore 7,12 e tramonta alle ore 18,04.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore