CISL VdA | lunedì 25 giugno 2018 19:10

CISL VdA | venerdì 12 gennaio 2018, 11:06

Positivi i dati Istat ma occorre ora rafforzare la crescita del Paese con investimenti, riforma fiscale e patto imprese sindacati

Sono positivi i dati Istat sull’occupazione. Ma ora bisogna rafforzare la ripresa economica del paese con maggiori investimenti pubblici, una riforma fiscale funzionale allo sviluppo ed un patto imprese - sindacato per nuove relazioni industriali. Il lavoro stabile dei giovani e la riduzione delle diseguaglianze restano gli obiettivi da raggiungere.

Ii dati diffusi dall'Istat del mese di novembre registrano un nuovo record storico degli occupati. Dai dati emerge anche un abbassamento del tasso di disoccupazione all'11,0%, lo 0,1% in meno rispetto a ottobre.

Si tratta del livello piu' basso da settembre I giovani senza lavoro scendono al 32,7% (-1,3 punti), il minimo da gennaio 2012. La stima delle persone in cerca di occupazione a novembre diminuisce per il quarto mese consecutivo (-0,6%, -18 mila). La diminuzione della disoccupazione interessa donne e uomini e si concentra nelle classi di eta' piu' giovani, mentre si osserva un aumento tra gli over 35.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore