ATTUALITÀ POLITICA | venerdì 14 dicembre 2018 09:55

ATTUALITÀ POLITICA | venerdì 12 gennaio 2018, 17:11

Bertin 'scandalosa l'inaccessibilità degli uffici del Difensore civico'

Albert Bertin

Albert Bertin

Da ben 18 anni affitta un ufficio inaccessibile ai disabili, per di più adibito a sede del Difensore civico. "Ci troviamo nel paradosso di doversi rivolgere al Difensore civico per lamentare questa problematica". La denuncia è del consigliere regionale, Albet Bertin, costro a muoversi su una sedia a rotelle.

Per potre accedere all'ascensore che porta all'Ufficio del Difensore Civico i cittadini sono costretti a salire una dozzina di scalini. "Tre anni fa - ricorda il Consigliere  Bertin - il Consiglio Valle ha approvato all'unanimità un emendamento da me proposto alla legge finanziaria, che prevedeva l'impossibilità, da parte dell'Amministrazione regionale, di affittare locali ad uso ufficio che non fossero accessibili a tutti".

Per la precisione, l'articolo 39 della legge regionale n. 13 del 19 dicembre 2014 recita che le sedi degli uffici regionali, come ricorda Bertin "devono essere prive di ostacoli alla mobilità di chi, per qualsiasi causa, ha una capacità motoria ridotta o impedita, che sia permanente o temporanea. Inoltre, la norma specifica che i tempi di adeguamento sono di tre anni".

Il Consigliere regionale osserva ancora: "È questione di civiltà, di utilizzo corretto delle risorse pubbliche e di buon senso: paghiamo un affitto per un locale non accessibile a tutti i cittadini, e stiamo parlando di una cifra che si aggira sui 350 mila euro. In tutto questo tempo, nessun Ufficio di Presidenza si è preso la briga di risolvere la questione, limitandosi ad assicurare la disponibilità del Difensore civico a spostarsi in caso di necessità degli utenti".

Conclude Bertin: "È una vergogna;il Consiglio Valle è l'organo legislativo, peccato che sia il primo a non rispettare le normative. È l'ennesimo esempio, questo, di come non ci si debba comportare".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore