Consiglio Valle | mercoledì 13 dicembre 2017 00:26

Consiglio Valle | giovedì 07 dicembre 2017, 09:57

Uv 'Da Rollandin atto di responsabilità’

La rinuncia alla candidatura per la  presidenza del Consiglio Valle da parte di Augusto Rollandin è definito dall’Union Valdôtaine “un atto di responsabilità”.

L’Uv precisa che la decisione di Rolladin scaturisce dalla volontà “per far avanzare il progetto autonomista e federalista, alla cui costruzione l’UV ha lavorato con grande impegno nel corso di questi ultimi mesi”.

L’atto dell’ ex presidente della Regione è per l’Union Valdôtaine “Union Valdôtaine “un chiaro segnale di responsabilità politica”, e aggiunge in una nota “vi sono ora su tavolo gravosi impegni che vanno dall’approvazione del bilancio di previsione 2018, ai prossimi appuntamenti elettorali”.

Nella nota unionista si legge ancora che “occorre quindi sgombrare il campo da possibili pretesti, o da supposti ostacoli, per lavorare alla costruzione della robusta proposta che è stata alla base del progetto di rassemblement”.

Facendo appello all’unità di intenti l’Uv “ritiene che ora si debba operare senza condizionamenti e scelte unilaterali, condividendo i percorsi ed i reciproci impegni”.

La direzione del movimento annuncia, inoltre, che nei prossimi giorni promuoverà “quegli incontri, che diventano necessari, per ricercare, con le altre forze politiche, la collaborazione per costruire un progetto politico comune e condiviso da proporre alla Comunità della Valle d’Aosta”.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore