CULTURA | lunedì 23 ottobre 2017 22:47

CULTURA | martedì 10 ottobre 2017, 21:27

La Festa de Lo Pan Ner torna a Doues

Il 14 ottobre 50 comuni della Valle d’Aosta accenderanno i forni dei villaggi. Si potrà così gustare il pane nero di tradizione appena sfornato e vivere eventi e intrattenimenti nel segno della convivialità, della cordialità e del piacere.

Ancora una volta Doues sarà uno dei teatri a cielo aperto che ospiteranno la festa che contribuisce a far rivivere la tradizione, ma soprattutto, la cultura valdostana.

Sarà di Forno di Il forno di Dialley e Plataz a sformare il fragrante pane nero classico e dolce
A Dialley, piccola frazione del Comune di Doues, il forno comunitario si trova al centro del villaggio, nello stesso edificio che un tempo era adibito a latteria, domicilio del casaro e magazzino per la conservazione delle fontine.
Le persone anziane del villaggio raccontano che, anticamente, questo fabbricato era in parte fienile e in parte civile abitazione di proprietà di una certa signora Luisa, deceduta senza lasciare figli.

L’immobile è stato modificato a latteria e a forno dagli abitanti dei villaggi di Plataz e Dialley. I lavori di fabbricazione terminarono nel 1968 e l’anno successivo, all’inizio dell’inverno, si utilizzò per la prima volta il nuovo forno per cuocere il tradizionale pane di segale. Ancora oggi gli abitanti di questi due villaggi, durante il mese di dicembre, cuociono il pane per alcuni giorni.

PROGRAMMA:

Il programma prevede l’accensione del forno venerdì 13 nel pomeriggio per cuocere il pane che andrà in degustazione sabato 14 ottobre. Nel pomeriggio è prevista la visita al forno da parte della scuola primaria di Doues.

Sabato 14

Nella mattina seconda infornata, alle ore 10.00 benedizione del forno e dei volontari impartita da Padre Onildo.

Entro le 11.30 è prevista la consegna dei piatti che partecipano al concorso culinario “un piatto buono come il pane”. Una giuria degusterà e valuterà i piatti pervenuti ,la premiazione è prevista intorno alle ore 15.00

Sarà possibile pranzare passeggiando nel cuore dell’antico borgo al costo di € 8.00, inoltre potrete degustare e acquistare i prodotti degli alpeggi proposti da “noutra beutecca”. Dopo pranzo andrà in forno il tradizionale pane al latte , mentre alle 15.30 Santa Messa nella graziosa Capella di Champsavinal con l’antico rito della benedizione dei pani.

A partire dalle ore 16.00 sarà possibile ritirare i pani prenotati e quelli del laboratorio.

Animazione per bambini
Alle ore 11.00 presso il forno di Dialley/Plataz, laboratorio dal titolo “Le mani in farina” per tutti i bambini che vorranno cimentarsi, assieme ad un adulto, con farina, acqua e lievito per creare il loro pane speciale da portare a casa dopo la cottura. Inoltre verranno spiegati, passo per passo tutti i procedimenti della panificazione.


red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore