Governo Valdostano | lunedì 23 ottobre 2017 22:46

Governo Valdostano | venerdì 13 ottobre 2017, 17:41

Laurent Vierin Presidente della Giunta più giovane d'Italia

Con 21 voti favorevoli (Uv, Uvp, Epav e PdSVdA) e 13 voti contrari (Stella Alpina, PnV, Alpe, Gruppo Misto e M5S) il Consiglio Valle ha eletto questo pomeriggio la nuova Giunta regionale

Nato ad Aosta nell' agosto 1975, Laurent Viérin è il nuovo Presidente della Giunta regionale e il più giovane Governatore di regione italiano. Figlio dell'ex governatore Dino Viérin (in carica dal 1993 al 2002), e fratello di Nicolas, Console onoario di Francia in Valle d'Aosta, residente a Jovençan, laureato in politiche amministrative, ha iniziato la carriera politica a 15 anni, nelle fila della Jeunesse Valdôtaine, movimento giovanile dell’Union Valdôtaine, del quale è stato Animatore principale dal 1998 al 2003.

Eletto per la prima volta nel 1995 in Consiglio comunale a Jovençan, è confermato nel 2000 quando la lista della quale è promotore vince le elezioni municipali: è quindi nominato assessore comunale alla Cultura, sport e politiche sociali.

Nel 2003 è eletto per la prima volta in Consiglio Valle nella lista dell'Union Valdotaine e ricopre la carica di consigliere Segretario fino al 2006, quando viene nominato assessore regionale all’Istruzione e cultura. Nel 2008, conferma la sua elezione in Consiglio Valle e assume nuovamente la carica diassessore all'Istruzione e cultura.

Si dimette da assessore a dicembre 2012 e sul finire della Tredicesima legislatura costituisce, insieme ai colleghi Andrea Rosset e Luciano Caveri, il gruppo consiliare Union valdotaine progressiste-Uvp, lasciando l'Uv. Alle elezioni del 26 maggio 2013 è stato rieletto in Consiglio regionale con 7748 voti, secondo votato in tutta la Valle d'Aosta, nella lista dell'Union Valdotaine Progressiste.

Dal 7 giugno 2016 al 10 marzo 2017 è stato assessore alla Sanità, salute e politiche sociali; 10 marzo 2017 è stato nominato assessore all'Agricoltura e risorse naturali, nonché Vicepresidente della Regione.

La sua elezione a Presidente del Gouvernement giunge al termine di un'Assemblea consiliare caratterizzata da tensioni e attacchi personali tra consiglieri regionali che in passato hanno militato negli stessi Movimenti e partiti, ma soprattutto a conclusione di una turbolenta legislatura, che scadrà nella primavera del 2018 e che ha visto succedersi tre Presidenti di Giunta e la formazione di sei governi.

"Abbiamo unito coloro che hanno voluto lavorare per cambiare un clima che non è un buon clima - ha detto oggi Vierin in Aula illustrando la sintesi del programma di governo - abbiamo guardato a ciò che univa e questo è un messaggio per il futuro. Sui grandi temi  occorre avere visioni comuni". 

La coalizione che sostiene il suo governo apre una nuova fase politica di riavvicinamento tra le anime autonomiste in vista di un'annunciata riunificazione - il cosiddetto 'Rassemblement' - e riporta inoltre il PdVdA nell'esecutivo regionale dopo sette mesi di opposizione insieme al neo Movimento Edelweiss popolare autonomista valdostano, che ottiene un assessorato.

 

IL NUOVO GOVERNO VALDOSTANO

 

 

Presidente

LAURENT VIERIN (Uvp)

Vicepresidente

                                                                                                                                                                                

 

 

 

Vice Presidente

Assessore all'istruzione e cultura

EMILY RINI (Uv)

 

 

 

Assessore alle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente

JEAN-PIERRE GUICHARDAZ (Pd)

 

 

 

 

 

 

Assessore all'agricoltura e risorse naturali

SANDRO NOGARA (Uvp)

 

 

 

 

 

 

Assessore al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate

EGO PERRON (Uv)

 

 

 

  

 

Assessore al turismo, sport, commercio e trasporti

AURELIO MARGUERETTAZ (Uv)

 

 

 

 

Assessore alle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica

MAURO BACCEGA (Epav)

 

 

 

Assessore alla sanità, salute e politiche sociali

LUIGI BERTSCHY (Uvp)

 

 

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore