EVENTI E APPUNTAMENTI | lunedì 23 ottobre 2017 22:45

EVENTI E APPUNTAMENTI | venerdì 06 ottobre 2017, 12:58

In tutta la Valle si riaccendono gli antichi forni per la festa de 'Lo Pan Ner'

Saverio Favre e Chantal Certan durante la presentazione della festa de Lo Pan Ner

In attesa di un marchio di 'denominazione protetta' del prodotto, La Valle d'Aosta celebra con una grande festa popolare transfrontaliera il pane nero di segala, alimento base della tradizione alpina. Organizzata dalle Regioni Valle d'Aosta e Lombardia, l'iniziativa si svolgerà sabato 14 e domenica 15 ottobre - in prossimità della 12esima edizione della 'Giornata mondiale del pane' - in Valle, nelle province lombarde di Brescia e Sondrio (Val Camonica, Montescheno e in Valle Antrona) e in Valposchiavo nel cantone svizzero dei Grigioni.

Giunta alla seconda edizione, la kermesse valdostana intitolata 'Lo Pan Ner - I pani delle Alpi' coinvolgerà in particolare 51 comuni valdostani per un totale di 67 forni pubblici che si accenderanno sabato 14 ottobre, e ai quali lavoreranno quasi 900 volontari. "La cottura del pane - ha spiegato oggi Chantal Certan, assessore regionale all'Istruzione e Cultura - è radicata nella nostra tradizione, è un vero e proprio rito che le popolazioni alpine si tramandano e che, nonostante la diversità delle ricette tra località, resta pressoché immutato". Certan e Saverio Favre, direttore del 'Bureau régional etno linguistique Brel', hanno insisito sulla necessità che si giunga a una legge che introduca una sorta di 'marchio-tutela' del pane valdostano, in modo da rivalutarne la qualità originale e difenderlo da imitazioni e contraffazioni.

Il ricco programma prevede tra l'altro visite guidate ad Aosta e nei siti storici legati alla filiera dei cereali; la conferenza al Giacosa con i nutrizionisti Sergio Chiesa e Stefano Benedettelli e al Salone ducale del Municipio con Giovanni Cerrano e Daniele Ciabattoni; sarà presentato il volume  'Dou gran... ou pan”' realizzato dai bambini della scuola dell'infanzia di Challand-Saint-Anselme al Concours Cerlogne 2016.

Momento conclusivo dell'evento, domenica 15 ottobre, una grande festa ad Aosta, nella centrale piazza Chanoux, dove saranno premiati il miglior pane nero, il miglior pane dolce della tradizione 'antica' e quello della 'nuova tradizione'.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore