Consiglio Valle | lunedì 23 ottobre 2017 22:46

Consiglio Valle | giovedì 05 ottobre 2017, 18:19

Nuova maggioranza regionale al lavoro per programma e mozione di sfiducia costruttiva

Nel tardo pomeriggio le riunione hanno subito un rallentamento a causa dell'incaglio sulla ptesidenza dell Giunta rivendicata da Uv e Uvp. Ma la volontà è suprare l'ostacolo.

E’ una riunione fiume quella iniziata questa mattina tra Uv-Uvp-Pd-Epav, la nuova maggioranza regionale per scrivere il programma politico-amministravo, predisporre la mozione di sfiducia costruttiva e comporre la squadra di governo.

Incontri quadri laterali, bilaterali, riunioni dei gruppi e dei vari vertici. Che ci sia la volontà di chiudere lo dimostra il fatto che i membri del Comité fédéral sono in stato d’allerta per una possibile convocazione urgente per questa sera. Per domani sera a Nus l’Uv ha già convocato il Conseil Fédéral, il parlamentino unionista che deve esprimersi sulle scelte politiche.

L’obiettivo è riuscire a depositare alla Presidenza del Consiglio Valle, per domani sera o al più tardi sabato la mozione di sfiducia in modo da iscriverla per l’adunanza in programma presumibilmente mercoledì o giovedì prossimi. Il tutto, però, per questioni tecnico-istituzionali, sono arrivo varie delegazioni che impedirebbero la convocazione del Consiglio per la prossima settimama. E su questo fronte il Presidente ROsset sta cercandodi incastrare i vari tasselli in modo da non andare oltre a venerdì 13 ottobre per il cambio di Giunta.

La nuova maggioranza vuole chiudere rapidamente per evitare che quel che rimane della Giunta Marquis compia dei bliz per approvare un blocco di delibere prima della sfiducia. Per la verità alcuni assessore, i più responsabili, fanno voti peché la crisi si chiuda al più presto “è necessario - dicono - predisporre il bilancio ed i tempi sono stretti”.

Da quel poco che trapela dalle riunioni ristrette pare che l’Uvp abbia chiesto la Presidenza della Giunta. Analoga cosa l’ha fatta l’Uv. Quindi la trattativa richiederà ancora tempo. Infatti se Uvp insiste nella richiesta allora Andrea Rosset (Uvp) dovrebbe dimettersi dalla Presidente del Consiglio, cosa a lui poco gradita anche se in predicato per la Presidenza della Giunta con Laurent Vierin e Luigi Bertschy.

Se l’Uvp lascia via libera all’Uv nella scelta del Presidente il leone rampante chiede libertà di scelta. E la scelta ricadrebbe su Augusto Rollandin nel caso lui avanzasse la candidatura. Ma è probabile che da parte di Rollandin vengano fatte altre scelte e quindi il candidato naturale è Aurelio Marguerettaz anche se all’orizzonte sale la figura di Emily Rini.

Insomma la poltrona di Presidente della Giunta è la più affollata di possibili candidati, mentre per altri assessorati l’incastro è più facile. Potrebbe essere ricostituito l’Assessorato all’ Ambiente per il quale sono in corsa Luca Bianchi e Renzo Testolin, ma al momento, in base alla Giunta Marquis queste le ipotesi su cui stanno lavorando; un lavoro di incastri che deve tenere conto di innumerevoli varianti e variabili

PRESIDENTE DELLA GIUNTA: Augusto Rollandin, Andrea Rosset, Laurent Viérin, Emily Rini, Luigi Bertschy.

VICEPRESIDENTE ASSESSORE ALL'AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI: Laurent Viérin, Sandro Nogara, Renzo Testolin.

ASSESSORE ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE, ENERGIA, POLITICHE DEL LAVORO E AMBIENTE: Jean-Pierre Guichardaz, Luigi Bertschy.

ASSESSORE AL BILANCIO, FINANZE, PATRIMONIO E SOCIETÀ PARTECIPATE: Ego Perron, Alessandro Nogara, Luigi Bertschy.

ASSESSORE ALL'ISTRUZIONE E CULTURA: Emily Rini, Joel Farcoz.

ASSESSORE ALLE OPERE PUBBLICHE, DIFESA DEL SUOLO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA: Mauro Baccega.

ASSESSORE ALLA SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI: Luigi Bertschy, Jean-Pierre Guichardaz.

ASSESSORE AL TURISMO, SPORT, COMMERCIO E TRASPORTI: Aurelio Marguerettaz.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore