POLITICA | lunedì 23 ottobre 2017 20:41

POLITICA | mercoledì 13 settembre 2017, 09:19

Un premio regionale per i giovani che creano imprese innovative

L'assessore regionale alle Attività produttive, Fabrizio Roscio con il consigliere regionale ed ex assessore Luca Bianchi

Ideato a sostegno di chi, soprattutto fra i giovani, sta creando in Valle imprese innovative, si chiama 'Espace Innovation 2017' il premio promosso dall'assessorato regionale delle Attività produttive, illustrato martedì 12 settembre dall'assessore Fabrizio Roscio. L'iniziativa rientra nell'ambito degli obiettivi della 'Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente della Valle d'Aosta".

"La finalità del premio - spiega l'assessore Roscio - è stimolare lo spirito imprenditoriale, in particolare nei giovani talentuosi, e sostenere la creazione di start up e di spin off di imprese esistenti". Possono partecipare al premio i singoli imprenditori o i gruppi  che presentino un progetto nato da un'idea imprenditoriale innovativa e che intendano creare, sul territorio regionale valdostano, una nuova azienda.

Le domande dovranno essere presentate entro le 12 del 16 ottobre 2017. I primi cinque in graduatoria vinceranno un premio in denaro dell'importo di 5.000 euro, forniti da altrettanti sponsor individuati attraverso apposito avviso pubblico. I primi otto si aggiudicheranno, inoltre, la partecipazione gratuita al programma di pre-incubazione, consistente nell'insediamento per 6 mesi in uno spazio di coworking, e ai servizi di tutoring disponibili presso l'incubatore, oltre al sostegno di un mentor per 6 mesi.

"Per la prima volta - conclude Roscio - si giunge alla proposta di un premio in stretta collaborazione tra Regione e mondo imprenditoriale, e, grazie alla convinta partecipazione di alcune imprese sponsor, sia il finanziamento dell'iniziativa sia le attività della Commissione di valutazione non prevedono spese a carico del bilancio regionale". Partner dell'iniziativa,  che rientri fra gli obiettivi della 'Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente della Valle d'Aosta', sono la Pépinière d'entreprises di Aosta, Federmanager, Vallée d'Aoste Structure srl, Rti Fondazione Giacomo Brodolini-Lattanzio-Advisory spa.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore