ATTUALITÀ | giovedì 21 settembre 2017 17:59

ATTUALITÀ | mercoledì 13 settembre 2017, 16:00

In crescendo artistico le ballerine valdostane dell'Ecole et Conservatoire de Danse di Ellada Mex

Lucrezia Spinetti con Agnès Letestu ,etoile de l'Opéra de Paris e direttore artistico ACTS

Margherita Di Tommaso, di nove anni, insieme a un ensemble della scuola si era già piazzata tra i 12 migliori gruppi europei a Parigi nella semifinale del concorso internazionale di danza Youth America Grand Prix (YAGP) nel 2015/2016 e, nel mese di settembre 2017, ha preso parte ad uno stage  presso l'Accademia di danza del prestigioso Teatro alla Scala di Milano. Il corso prevedeva cinque ore al giorno di studio. Hanno partecipato al workshop allievi ed allieve provenienti da vari paesi europei.

La bambina ballerina (nella foto) è stata inserita in un gruppo con ballerine più grandi ed è stata lodata ed incoraggiata dai docenti. Il duro lavoro intrapreso nella scuola valdostana, in particolare dall'insegnante principale Ellada Mex, ma anche dagli altri insegnanti e da importanti docenti di livello internazionale che, periodicamente, tengono stages e masterclasses in Valle e all'estero, sta dando quindi i suoi frutti.

Ad ulteriore riprova di ciò, Lucrezia Spinetti, poi, allieva diciannovenne dell'Ecole et Conservatoire de Danse, ha recentemente iniziato il suo percorso di studio presso l'Università di danza contemporanea ACTS di Parigi.

La giovane ha frequentato per diversi anni il corso professionale dell'ECD, riportando importanti risultati, sempre nello YAGP, nel quale, con altre ragazze, ha ottenuto il piazzamento a Parigi nel 2016 tra le dodici migliori compagini europee. Ha avuto così modo di esibirsi, nel 2017, sul palco del New York City Ballet, presso il Lincoln Center di New York.

Fra le numerose altre sue esibizioni si può citare, poi, quella presso il Teatro Alexsandrinskij di San Pietroburgo. E' opportuno ricordare come, visto lo stretto legame didattico instaurato con alcuni docenti dell'ACTS e la preparazione tecnica ed espressiva della Spinetti, la ballerina valdostana sia stata ammessa all'Università parigina senza formale audizione.

L'ammissione alla scuola di Lucrezia Spinetti rappresenta un importante tassello per la costruzione di una carriera nel difficile mondo del professionismo della danza. Lucrezia è stata inserita nel corso avanzato di danza classica e, come ballo di repertorio proposto da Pasqualina Noёl, docente dell'ACTS, dovrà imparare Rosas danst Rosas, coreografia che ben conosce, visto che era stata proposta nello scorso anno accademico dalle docenti di ECD. Per queste ragioni l'allieva ha ringraziato le sue insegnanti. 

Grandissima quindi la soddisfazione della loro insegnante Ellada Mex, che sottolinea come in questi due anni la scuola stia ottenendo importanti riconoscimenti, risultato di un lavoro intenso delle ballerine e delle opportunità messe in piedi dalla scuola di danza (stages, esibizioni, la convenzione con ACTS, i viaggi di istruzione…) e dice di essere molto contenta dei risultati ottenuti dalle sue allieve, ma pensa già ai prossimi appuntamenti, fra cui lo stage con una famosa compagnia di danza contemporanea da Londra. “Per intraprendere una carriera professionale nella danza è importante aprirsi al mondo”

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore