Governo Valdostano | giovedì 21 settembre 2017 06:55

Governo Valdostano | venerdì 19 maggio 2017, 09:42

Le targhe di auto e moto nascono a Verrès

Come anticipato nel luglio scorso da Aostacronaca, una nuova linea di produzione di targhe per autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori sarà avviata dall'Istituto Poligrafico Zecca (Ipzs) dello Stato a Verrès. Lo prevede un accordo - frutto di una lunga trattativa condotta nel 2016 dall'allora assessore alle Attività produttive Raimondo Donzel - sottoscritto a Palazzo regionale ieri, giovedì 18 maggio, tra la Regione e i vertici dell'Ipzs.
L'investimento previsto è di 12 milioni di euro, con la creazione di 25 posti di lavoro, secondo quanto annunciato dall'ad del Poligrafico, Paolo Aielli, che ha siglato l'accordo con il Presidente della Giunta, Pierluigi Marquis; gli assessori regionali Albert Chatrian (Finanze) e Fabrizio Roscio (Attività produttive) e il direttore generale della finanziaria regionale Finaosta spa, Giuseppe Cilea.

La Regione metterà a disposizione il fabbricato di 2.500 metri quadrati dell'ex stabilimento Verres Spa. Per l'Ipzs la valorizzazione del sito produttivo di Verrès si inserisce in un quadro di valorizzazione industriale di tutti i siti produttivi dell'azienda compresi quelli di Roma e Foggia.

L'accordo di collaborazione con la Regione e la Finaosta “mira a potenziare la sinergia tra tutti gli stabilimenti produttivi”. In particolare, per la produzione delle targhe a Verres verrà realizzato un impianto in grado di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche e affrontare anche nuove eventuali opportunità sul mercato internazionale”.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore