CRONACA | lunedì 23 ottobre 2017 22:47

CRONACA | venerdì 28 aprile 2017, 15:24

Aostano condannato a 16 mesi di carcere per schiaffi e minacce alla moglie

Roberto Maschi, aostano, 52 anni, è stato condannato a un anno e quattro mesi di carcere per maltrattamenti in famiglia. La pena, sentenziata dal giudice del tribunale di Aosta Marco Tornatore, è sospesa se risarcirà entro tre mesi 10 mila euro alla ex moglie, che si è costituita parte civile nel processo.

I fatti risalgono al 2013 e si sarebbero protratti sino al 2015: secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, in alcuni casi la donna era stata colpita con schiaffi e aveva subìto ripetute minacce. Testimoni hanno riferito inoltre di aver visto lividi sul suo corpo.

La difesa (avvocato Claudio Soro) ha respinto le accuse e ha annunciato ricorso in Appello. Il pm Luca Ceccanti aveva chiesto una condanna a due anni e sei mesi di reclusione.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore