CULTURA | venerdì 20 ottobre 2017 16:03

CULTURA | giovedì 20 aprile 2017, 15:36

La valdostana Chiara Marchelli finalista al Premio Strega 2017

Chiara Marchelli, nata ad Aosta e laureata in lingue orientali a Venezia, è tra i 12 finalisti al Premio Strega. E’ stata candidata dall’ editore Giulio Perrone con il romanzo  'Le notti blu'. La candidatura è stata sostenuta dagli 'Amici della domenica', i membri della giuria del Premio,Elisabetta Mondello e Giorgio van Straten.

Il romanzo racconta la vita di Larissa e Michele, sposati da oltre trent'anni, che vivono a New York, hanno una vita agiata e hanno costruito un rapporto solido. Ma c'è un lutto, un dolore tremendo che accompagna, e regola, le loro esistenze. E' una notizia dall'Italia a rompere l'equilibrio che la coppia ha faticosamente costruitosi è trasferita a New York e dal 2004 insegna alla New York University.

Chiara Marchelli dal 2004 si è trasferita a New York e dal 2004 insegna alla New York University. Il suo primo romanzo 'Angeli e cani' (Marsilio), con cui ha vinto il Premio Rapallo Carige Opera Prima, è uscito nel 2003. Sono arrivati poi la raccolta di racconti 'Sotto i tuoi occhi' (Fazi), del 2007.

Questo l’elenco dei finalisti: Teresa Ciabatti, La più amata (Mondadori); Paolo Cognetti, Le otto montagne (Einaudi); Marco Ferrante, Gin tonic a occhi chiusi (Giunti); Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte (Neri Pozza); Chiara Marchelli, Le notti blu (Perrone); Monaldi&Sorti, Malaparte. Morte come me (Baldini&Castoldi); Matteo Nucci, È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie); Ferruccio Parazzoli, Amici per paura (Sem); Nicola Ravera Rafele, Il senso della lotta (Fandango Libri); Alberto Rollo, Un’educazione milanese (Manni); Marco Rossari, Le cento vite di Nemesio (e/o); Vanni Santoni, La stanza profonda (Laterza).

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore