CULTURA | giovedì 23 marzo 2017 13:20

CULTURA | mercoledì 11 gennaio 2017, 12:00

Anche ad Aosta La Notte del Liceo Classico

Venerdì 13 gennaio, dalle ore 19 alle ore 24, al Liceo di Via dei Cappuccini la prima “La Notte nazionale del Liceo Classico” con un ricco programma di eventi, letture animate, performance, concerti, degustazioni ispirate al mondo antico, conferenze, dibattiti, presentazioni e letture, un’iniziativa che ad Aosta sarà in simultanea con altri 367 licei classici italiani

Anche il Liceo classico di Aosta aderisce quest’anno, per la prima volta, alla manifestazione nazionale che si terrà venerdì 13 gennaio, la “Notte nazionale dei Licei Classici”, giunta – a livello nazionale - alla terza edizione.

I numeri sono andati sensibilmente crescendo negli anni, a partire dalla prima edizione, quella del 2015, che aveva coinvolto circa 150 scuole su tutto il territorio nazionale. Porte aperte per il grande pubblico, dunque, nella sede del Liceo in via dei Cappuccini 2 ad Aosta, dalle ore 18 alle ore 23,30.

Studenti e docenti della scuola, su base volontaria, presenteranno ai visitatori alcuni saggi di ciò che di più bello e interessante hanno realizzato in questi anni, animando ateliers di musica e canto, laboratori di recitazione, attività sportive, scientifiche, ludiche. Due conferenze di esperti arricchiranno ulteriormente il programma della serata: alle ore 19 il dottor Sergio Santini parlerà sul tema “Curarsi nell’antica Roma”, mentre alle 21 il dottor Omar Borettaz presenterà la sua ricerca sulla “Cultura classica sui muri del castello di Issogne”.

Durante le sei ore di apertura straordinaria della scuola sarà la cultura classica ad essere protagonista, in diverse forme. “Un’occasione – spiegano gli organizzatori -  che si inserisce perfettamente anche nel piano delle attività di orientamento scolastico: la scuola si apre alla comunità, al fine di far conoscere sul territorio il suo valore educativo e formativo, che continua a mantenere un grande valore e una straordinaria attualità”.

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore