CULTURA | mercoledì 28 giugno 2017 22:50

CULTURA | lunedì 09 gennaio 2017, 09:30

A Taiwan, dove il tempo scorre con ritmi diversi

Taiwan, nota anche con il nome di Formosa, è un’isola situata al largo della costa sudorientale del Far East e separata dalla provincia del Fukien dallo Stretto di Taiwan.

Taiwan, grande circa una volta e mezzo la Sardegna, è attraversata dal Tropico, e il suo clima, salubre e ventilato, presenta temperature medie di + 25°C; difficile quindi condizionare il viaggio alla stagione ‘migliore’, visto che in questa nazione regna una dolcissima primavera e una lunga estate, vissuta intensamente nelle ampie pianure lungo le coste occidentali e orientali del Paese e sulle montagne dell’interno ammantate dagli alberi della canfora o coperte da foreste di bambù e kinoki.

Taipei, la capitale,  poco meno di 3 milioni d’abitanti,  è una metropoli che continua ad allargarsi a macchia d’olio.

Facile da raggiungere dall’Italia con gli A350-900 della China Airlines, la città di governo  -  tutta grattacieli, musei, pagode e parchi  -  presenta buildings di modello Usa e curiosissime architetture locali. E con il Confucian Shrine e il Lung Shan Temple, il nuovo arrivato potrà subito  ammirare il Chiang Kai-shek Memorial Hall o il Museo del Palazzo Nazionale…

Ma Taiwan ha molto altro ancora e chi vorrà lanciarsi nell’avventura di un tour «prenda l’aereo e voli a Hualien».

Sul Pacifico, la location sarà luogo che ispira serenità. Si sarà arrivati nella Hualien County  e una indimenticabile vacanza non potrà non includere almeno un’escursione alla Gola di Taroko,  ai limiti della selva tropicale, o una seppur veloce visita a un  villaggio di una tribù aborigena Ami. Coloro poi che capitassero in questo mese … da queste parti, ritroveranno una parentesi di festività segnate dall’arrivo dell’Anno del Gallo (per il Capodanno lunare, quest’anno il 28 gennaio, con festival&holidays della durata di quindici giorni che si concluderanno con la Festa delle lanterne, al sopraggiungere della luna piena).

E’ vero, la vacanza in un’isola ha sempre qualcosa di un po’ speciale: è come entrare in un piccolo mondo a parte, con i suoi tempi particolari, le sue tradizioni, il suo modo di vivere diverso da ogni altro posto che qui prende forma lungo la Costa est: chilometriche-sottili spiagge, villaggi di pescatori, colture di canna e manghi, ananas e papaie sino a Taitung.  

E poi…  

A Lanyu (isola delle Orchidee), da Taitung, per immergersi in una natura mozzafiato o a Chihpen, per cimentarsi nel windsurf sognando i lidi di Kenting? Dalle abbacinanti arene di polvere fossile di Kenting Beach a Kaohsiung il viaggio sarà breve e Tainan  -  la remota capitale dell’Isola ricca di antiche fortificazioni olandesi risalenti al sec. XVII  -  sembrerà invitare al Matou Temple, ispirando un blitz al tempio di Ta Chia a Taichung, dove i taiwanesi sono soliti bruciare bastoncini d’incenso, mentre ovunque e in ogni angolo dei centri abitati, le gente innalza colorati altari votivi, allestendo poi i wayang, rappresentazioni di  opera cinese. E il tutto crea molto folclore, come la salita al monte Alishan (2.300 metri) o il ritorno a Taipei… Nell’attesa di dirsi: ‘xinian kuaile, gongxi facai’, 新年快乐, 恭喜发财, «(ti auguro) un buon anno nuovo, pieno di prosperità»… una ricetta…  

Dolce gelatinoso tutto cocco e rose ‘Hai-tai jiang’  

Ingredienti per 4 persone: 4 cucchiai di alga agar-agar in polvere, 4 tazze di latte di cocco (reperibile nei negozi bio o nei supermercati di alimentazione asiatica), 3 cucchiai di zucchero di canna polverizzato, 3 gocce di essenza di rose, acqua q.b.

Porre sul fuoco un recipiente con acqua, cospargere di agar-agar e fare sciogliere a fiamma bassa. Aggiungere il latte di cocco, lo zucchero e l’essenza di rose (o l’essenza preferita); e senza smettere di mescolare, lasciare cuocere per circa 10 minuti. Versare il composto in stampini da porzione e lasciare raffreddare. Sformare la gelatina in piattini da dessert e servire.    

Notizie in valigia  

Documento. Passaporto con almeno sei mesi di validità dalla data di ingresso nel Paese.

Come arrivare. In aereo, da Roma, non-stop, con i wide-bodies di China Airlines (tel. 06.4985606). Durata del volo: 12 ore.

Dormire e mangiare. A Taipei: Lotte Hotel; a Hualien (Taroko Gorge): Silks Place; a Sun Moon Lake: Fleur de Chine; a Kaohsiung: Grand  Hi Lai Hotel.

Richiami turistici. A Taipei: il National Palace Museum, Window on China; nella vicina Tamsui: il Forte di Santo Domingo. A nord di Taipei: le formazioni rocciose di Yehliu, le scogliere e la cascata di Wulai. A Hualien: le piantagioni di tè e i villaggi aborigeni. A Kaohsiung: i parchi, il fiume dell’Amore e le numerose pagode. All’estremità dell’isola: Kenting Beach e la penisola di Hengchun, dove l’Oceano Pacifico, il Mar Cinese Meridionale e le acque tiepide del Canale di Bashi si fondono nelle interminabili spume di Paisha, South Bay, Sail Rock, Lungken. Nell’interno: la giungla di bambù, il Lago del Sole e della Luna, il monte Alishan, il monte Morrison  o Jade Mountain (Yushan), alto 3.950 metri. Nello Stretto di Formosa: le isole Penghu.

In cucina. Trionfa lo stile locale, vario e composito, ricco di fritti ma moderato nei condimenti. La gastronomia taiwanese vanta un raffinato adattamento di tutti i piatti regionali cinesi alla realtà del posto, con salse a base di pinne di pescecane, zuppe particolari, crostacei ai mille gusti. La tavola di Formosa è sovente influenzata dalle usanze culinarie delle numerose tribù aborigene del posto.  Mitico: il tsùngtzu shiu mai ‘cartoccio” di gamberetti e riso in foglia di loto’. Il tè verde, mai zuccherato, è ovunque ottimo. Insuperabili: le marmellate e i mille dolcetti all’ananas.

Acquisti. Porcellane, cestini, ceramiche, oggetti in legno o in giada, miniature, dipinti su rame, vestiti di seta e ventagli. Non dimenticare: le confezioni di tè e il caffè di Gukeng.

Info. Tourism Bureau, R.O.C. (Taiwan), 9F.,No. 290, Sec.4, Zhongxiao E. Rd., Dà an District, Taipei City 10694, Taiwan.

In calendario. I tour di  Formosa by Aliviaggi, tel. 02.4816551.

pietro semino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore