Panta Rei | mercoledì 22 febbraio 2017 12:18

Panta Rei | martedì 29 novembre 2016, 09:30

In politica il senza significa il nulla

Un comico satirico faceva notare come basti scrivere su qualsiasi prodotto la parola “senza” per aumentare il commercio. Senza glutine, senza colesterolo, senza grassi, senza lattosio, senza olio di palma, senza uova, senza lievito…. la magica parola agisce come agente catalitico delle vendite.

Anche se le nostre analisi sono perfette, se non abbiamo un filo di grasso, se non siamo celiaci o intolleranti, il fatto che qualcuno si premuri di informarci che quel prodotto è “senza” ci dà affidamento e ci buttiamo nell’acquisto, convinti di aver salvato noi stessi e la famiglia da terribili eventi funesti. Pare che tale atteggiamento derivi dalla sfiducia ormai diffusa su tutto quello che ci circonda. Temiamo tutto e tutti, non crediamo più a nessuno, individuiamo raggiri dietro ogni promessa e rischi celati in ogni situazione.

Tanto che c’è anche chi si chiede, alla vista della parola “senza”, ma sarà poi vero? Sono pochi, ma avranno ragione? Non lo sapremo mai. La maggioranza spera che il comunicarci che quel qualcosa è mancante di qualcos’altro sia indizio di una lealtà sempre più difficile da trovare nel nostro prossimo. Dev’essere per questo che dopo una campagna elettorale che, fra le righe, ci prospettava un futuro senza parcheggi, senza aree verdi ben curate, senza trasporti cittadini decenti, senza polizia urbana in circolazione, senza refezioni scolastiche e servizi per gli anziani… ci siamo cascati e abbiamo creduto ingenuamente che tutto ciò fosse provvidenziale per la nostra città.

E li abbiamo votati. Poi non abbiamo creduto al caffè del sindaco, probabilmente perché non era senza caffeina. Ma era troppo tardi. Dev’essere per questo che Aosta non è la capitale dell’ambiente, non sarà la capitale dello sport, ma di questo passo sarà la capitale del “senza”.

panta rey

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

martedì 21 febbraio
(h. 09:30)
martedì 14 febbraio
martedì 07 febbraio
martedì 31 gennaio
martedì 24 gennaio
martedì 17 gennaio
martedì 10 gennaio
martedì 03 gennaio
(h. 09:30)
martedì 27 dicembre
(h. 09:30)
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore