ECONOMIA | mercoledì 29 marzo 2017 15:09

ECONOMIA | sabato 19 novembre 2016, 13:05

Formica porta avanti la “Costituente del Contribuente”

Il prof. Orlando Formico

Presso il Ministero dell’Economia e delle finanze a Roma si è svolta giovedì 17 novembre u.s. la prosecuzione dei lavori della “Costituente del Contribuente”, un progetto del prof. Orlando Formica Garante del Contribuente della Valle d’Aosta che ha le fondamenta nel “Tavolo Tributario Valdostano”.

140 le adesioni di Enti ed organismi nazionali che hanno impegnato i partecipanti per oltre 8 ore di confronti ed elaborazioni. Significativa l’attenzione manifestata dal Presidente della Repubblica Mattarella e la presenza di giuristi e studiosi quali il prof. Mario Cicala (Corte di Cassazione), il dott. Vincenzo Nappi (Giustizia Tributaria).

(nella foto: il Prof. Orlando Formica e a sin. il prof. Mario Cicala)

L’articolata costruzione del progetto ha visto, tra gli altri, gli interventi dei Rappresentati del Dipartimento delle Finanze, di Confindustria, della CGIL, dell’Associazione Tributaristi Italiani, dei professionisti della giustizia tributaria, dell’Unione Consumatori, dei Commercialisti e degli Avvocati Tributari.

Qualificata la rappresentanza del Comando Generale della Guardia di Finanza e delle Agenzie Centrali delle Entrate e delle Dogane che con la loro presenza hanno dimostrato come la "Costituente del Contribuente’’ è un forte collante tra Istituzioni finanziarie e Paese reale.

Il prof. Formica facendo sintesi ha affermato: "I lavori della Costituente del contribuente riprenderanno nel prossimo dicembre con una approfondimento anche con l’attenzione della prof. Fabrizia Lapecorella qualificato Direttore Generale del Ministro dell’ Economia".

A fronte dei risultati il prof. Formica ritiene che il progetto sia decollato: questo è un grande successo per quanti hanno concorso, negli anni scorsi, in Valle d’ Aosta a dare vita al “Tavolo Tributario Valdostano’’ che nel 2007 Formica definì "un modello da esportare in Europa’’.

Quindi un obiettivo raggiunto che mette in luce la Valle d’ Aosta come comunità e istituzione regionale.

aostacronaca.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore