ATTUALITÀ ECONOMIA | sabato 27 maggio 2017 13:47

ATTUALITÀ ECONOMIA | giovedì 03 novembre 2016, 09:11

Dal Formica Day 2016 i primi passi della Costituente del Contribuente

Romana Bionaz riceve la lanterna dal professor Orlando Formica

"Dopo oltre 30 anni all'insegna della tradizione, oggi il Formica Day volta pagina e diventa trampolino di lancio per il 'Tavolo della Costituente del Contribuente', di cui mi onoro essere tra gli ideatori e promotori".

Così ha esordito il professor Orlando Formica presentando all'Hostellerie du Cheval Blanc il Formica Day 2016. Docente di Diritto ed Economia e Garante del Contribuente per la Valle d'Aosta, il professor Formica è un 'faro' per gli studiosi di economia valdostano appuntamento ultratrentennale per festeggiare il compleanno del professore, che quest'anno ha spento 85 candeline e si è svolto sul tema 'Un ricordo che si rinnova nella memoria'. Hanno preso parte alla festa oltre cento invitati (nella foto la sala dell'Hostellerie gremita di ospiti).

"Per me sono ancora vive le immagini dei miei allievi - ha sottolineato Formica - dai banchi del Manzetti di Aosta sino alle tappe fondamentali del loro percorso professionale. E' una gioia sapere di aver contribuito alla loro formazione, è una speranza la loro collaborazione, anche solo a livello di sostegno morale, per la costituzione del tavolo tecnico nazionale a difesa dei diritti dei cittadini contribuenti, che è ora il mio maggiore obiettivo".

Oltre ai tanti professionisti che hanno appreso dal professor Orlando Formica le competenze in materia economica, al Formica Day 2016 ha partecipato una rappresentanza del Dipartimento delle Finanze (Agenzia ed Enti della Fiscalità) del ministero dell’Economia e delle Finanze di Roma. Tra gli ospiti di Formica anche Padre Thomas McCarthy, priore della basilica di san Clemente di Roma, nonché una rappresentanza di professionisti torinesi che collaboreranno con il professore sviluppare la “Costituente del Contribuente”.

Durante la festa il professor Formica ha donato una lanterna a Romana Bionaz, imprenditrice valdostana che fu sua allieva modello, "affinché possa illuminare la Valle d'Aosta con il proprio impegno personale e professionale".

Formica ha ricordato come Romana Bionaz e sua sorella Elisabetta abbiano "applicato con profitto nella loro attività imprenditoriale gli insegnamenti ricevuti dal loro prof sui banchi del Manzetti, trasformando in esperienza quanto appresso in anni di studi, e oggi ne raccolgano i frutti".

Ad onorare Orlando Formica anche un gruppo di studenti delle classi quarte e quinte dell'Istituto Manzetti, accompagnati dai loro insegnanti.

"Ogni anno è un' emozione sempre più grande – ha detto il professor Formica tagliando la torta di compleanno realizzata dai pasticceri dell'Hostellerie – ricevere testimonianze di affetto dagli amici più cari e sinceri e dalle giovani speranze", ha detto Formica sottolineando che l'appuntamento "rappresenta una saldatura generazionale, che affonda le sue radici nel mitico Manzetti, tra gli studenti di ieri, oggi forza viva nel lavoro e nella famiglia della comunità valdostana, e quelli che oggi siedono nei banchi di scuola e che rappresentano il futuro della comunità".


aostacronaca.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore